Servizi
Contatti

Eventi



Presso il Caffè Storico Letterario Giubbe Rosse in Piazza della Repubblica a Firenze si è svolta dal 5 all’11 gennaio 2008 la mostra collettiva dei finalisti premiati al XXV Premio internazionale “Firenze 2008", organizzato dal Centro Culturale Firenze-Europa “Mario Conti”.

A causa della indisposizione del Presidente Marco Cellai, la presentazione della manifestazione è stata affidata al prof. Enrico Nistri; Presidente della sezione letteraria del premio e al giornalista Paolo Baracchi Presidente della sezione Arti visive e Direttore della rivista “Eco d’arte moderna”.

Gianni Calamassi era presente con la sua opera Non ti voltare! (chine su carta) premiata per la sezione grafica. Ampia la presenza di artisti e critici, tra i quali Giusi Celeste e Roberta Fiorini.

 

L'opera di Gianni Calamassi Non ti voltare! premiata per la sezione Grafica.

 

 

L'artista Gianni Calamassi con il critico Roberta Fiorini:

Ampie recensioni sono apparse sui giornali nazionali “La Nazione” e “Il Giornale della Toscana” con articoli e fotografie nella sezione Cultura.

Gianni Calamassi propone "Non ti voltare". Le opere di un biologo innamorato dell'arte
in: "La Nazione", 12 gennaio 2008

Con la china “Non ti voltare”, Gianni Calamassi, biologo da trentenni dedito all’arte e alla letteratura, è stato premiato nella sezione grafica alla XXV edizione del Premio Firenze. L’opera resta in mostra al Caffè delle Giubbe Rosse, visitabile dalle 9 alle 23, tutti i giorni. Finalista al secondo concorso internazionale Autori per l’Europa con la raccolta di racconti Nina, al femminile…è meglio, Calamassi inaugura oggi alle 17,15 al chiostro di Villa San Lorenzo (in via Scardassieri a Sesto), per la terza festa di LiberArte, la mostra collettiva divisa su due sezioni “Uno sguardo su di me” (collettiva di autoritratti) e “Liberamente in …Mostra” (collettiva a tema libero) che resterà aperta fino al 26 gennaio con orario 16-19, festivi esclusi. Invece la personale di Calamassi “Hinc salus” si terrà alla galleria “Il Candelaio” in via fra Giovanni Angelico dal 24 gennaio al 5 febbraio.


articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza