Servizi
Contatti

Eventi



1° Concorso “San Lorenzo in Poesia”

Giovedì 22 novembre 2012 è stata presentata l’Antologia del 1° concorso “San Lorenzo in poesia” nella Sala Meucci della Biblioteca Ragionieri di Doccia a Sesto Fiorentino alla presenza del Consigliere Delegato alla Cultura di “Sesto idee” Massimo Rollino, nell’ambito del “Tè delle cinque in Biblioteca”.

Era presente la giuria al completo con la presidentessa Grazia Giovannoni.

Gianni Calamassi, dopo la presentazione del Presidente dell’Associazione Liberarte, promotrice del concorso, Luigi Bicchi, ha letto la poesia che il Presidente ha dedicato a tutti gli autori presenti.

Gianni Calamassi mentre legge la poesia di Rabindranath Tagore.

Rabindranath Tagore

Chi sei tu, lettore che leggi
le mie parole tra un centinaio d'anni?
Non posso inviarti un solo fiore
della ricchezza di questa primavera,
una sola striatura d'oro
delle nubi lontane.
Apri le porte e guardati intorno.
Dal tuo giardino in fiore cogli
i ricordi fragranti dei fiori svaniti
un centinaio d'anni fa.
Nella gioia del tuo cuore possa tu sentire
la gioia vivente che cantò
in un mattino di primavera,
mandando la sua voce lieta
attraverso un centinaio d'anni.

A tutti i presenti, poeti e non, Gianni Calamassi membro della Giuria, ha voluto dedicare la poesia Amarcord di Andrea Carraresi.

Andrea Carraresi

Amarcord

Nella profondità memore del tempo
le voci pacate della veglia
ceppi ardenti nel grande camino
e rimestar di polenta sulla fiamma.

Odori e voci martellano il mio cuore
ed io non ho più lacrime da spendere:
ormai le ombre si son chiuse a riccio
disperse nel tepore della stalla.

Fruscia sulle primule e le viole
solo il vento delle rimembranze.

Non chiedermi perché abbandonai la nave
perché non colsi la spiga che mi offrivi
perché non ti portai con me quel giorno:
ormai sono un’alga strappata al suo mare
fluttuante nel limbo del progresso.

I tuoi occhi unici oblò timidamente accesi
di una barca che sta andando alla deriva
in attesa dell’inevitabile naufragio.

La Presidente della Giuria Grazia Giovannoni e il Consigliere Massimo Rollino hanno illustrato i risultati del premio e l’importanza che questo rappresenta e rappresenterà per la cultura del territorio sestese.

Sala Meucci della Biblioteca Ragionieri di Doccia a Sesto Fiorentino dove si è svolta la manifestazione.

Cinquanta degli oltre centottanta partecipanti al Premio hanno aderito alla pubblicazione, e una selezione delle poesie è stata letta da quattro attori della “Compagnia Teatrale Sesto Alto”, tra gli scroscianti applausi del numeroso pubblico presente.

Piace ricordare che, prima della pubblicazione dell’Antologia, in più occasioni sono state dedicate serate di lettura delle poesie dei partecipanti al concorso.

Al termine della serata il Presidente di Liberarte ha presentato la seconda edizione del premio, quest’anno ancora più ricca di premi, annunciando l’intenzione degli organizzatori di pubblicare una poesia di ciascun partecipante.

La manifestazione è stata ripresa da Toscana TV ed è andata in onda nella rubrica “Incontri con l’Arte” diretta da Fabrizio Borghini.

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza