Servizi
Contatti

Eventi


Carmelo Ciccia

Excursus storico dal 2000


2018 — Presentazione a Conegliano (TV) dell’opuscolo La promozione della cultura

Il 18 Ottobre 2018 nella Sala delle conferenze di Conegliano (TV) è stato presentato l’opuscolo di Carmelo Ciccia La promozione della cultura a Conegliano fra XX e XXI secolo (pagg. 56). Dopo i saluti del sindaco Fabio Chies e un’introduzione del vicepresidente del Gruppo “Amici di Dante” Vincenzo Capitanio, l’Autore ha illustrato la sua opera.

Da sinistra: Il sindaco Fabio Chies, Carmelo Ciccia e Vincenzo Capitanio.


2016 — 750° anniversario di Dante a Paternò (CT)

In occasione del 750° anniversario della nascita di Dante Alighieri, l’8 gennaio 2016 nella chiesa di S. Caterina a Paternò (CT), alla presenza di un numeroso pubblico, Carmelo Ciccia ha tenuto la conferenza “L’onore di Sicilia e d’Aragona secondo Dante”. Il relatore è stato presentato dalla prof. Maria Auteri Virgillito, presidente della locale sezione della FIDAPA che ha organizzato la manifestazione, e introdotto dal prof. Pino Pesce, direttore del periodico “L’alba”. Nel corso della serata l’attore Mario Opinato ha letto il canto III del Purgatorio, mentre la pianista Maria Schillaci e il soprano Margherita Aiello hanno eseguito degli intermezzi musicali.

Da sinistra: Carmelo Ciccia, Maria Virgillito Auteri e Pino Pesce.


2015 — Giornata mondiale della poesia e 750° anniversario di Dante di Dante a Venezia

Nell’ambito della Giornata mondiale della poesia, organizzata dall’associazione culturale “Omnia” di Venezia e dall’associazione “Poesia a Venezia” in collaborazione con il Club UNESCO e il Gruppo Poesia Comunità Mestre, il 21 marzo 2015, nella Scuola Grande di San Teodoro di Venezia Carmelo Ciccia ha commemorato Dante, parlando sul tema Omaggio a Dante Alighieri nel 750° anniversario della nascita. Altri relatori della Giornata sono stati: Gino Pastega, Giuseppe Goisis, Giovanni Pillinini e Giovanna Pastega.

Una parte del programma della Giornata mondiale della poesia 2015.


2013 — Conferenza dantesca in Austria

Per la Società Dante Alighieri – Comitato di Spittal-Millstätter See (Austria), il 21 ottobre 2013, nella sala della musica del castello Porcia di Spittal, Carmelo Ciccia, presentato dal presidente Gert Thalhammer, che ha fatto anche da traduttore, ha tenuto una conferenza sul tema Dante nelle arti figurative / Dante in der Bildenden Kunst (con proiezioni).

.Carmelo Ciccia con alla sua destra il presentatore e traduttore Gert Thalhammer.


2012 — Presentazione a San Donà di Piave del libro Gli scrittori che hanno unito l’Italia

Il giorno 1 Giugno 2012 nell’auditorium della biblioteca del Museo della Bonifica di San Donà di Piave (Venezia) è stato presentato il libro di Carmelo Ciccia Gli scrittori che hanno unito l’Italia. Dopo i saluti del direttore Dino Casagrande e un’introduzione della scrittrice Romana De Carli Szabados, l’Autore ha tenuto una relazione al riguardo.

.Carmelo Ciccia con accanto Romana De Carli Szabados mostra il libro.


2011 — Presentazione a Roma del libro Gli scrittori che hanno unito l’Italia

Il 26 Ottobre 2011, a Roma, nella galleria del Primaticcio di palazzo Firenze, è stato presentato il libro di Carmelo Ciccia Gli scrittori che hanno unito l’Italia. Hanno tenuto relazioni il critico letterario e giornalista Walter Mauro, la scrittrice Mariapina Settineri e il pittore dantista Domenico A. Tripodi. È intervenuto l’Autore. Fra il pubblico erano presenti l‘ambasciatore Bruno Bottai, presidente centrale della Società Dante Alighieri organizzatrice dell’evento, l’on. avv. Vincenzo La Russa, storiografo politico, il latinista mons. Cleto Pavanetto, già presidente della Fondazione “Latinitas”, e il compositore musicale Puccinetti Valentini.

da sx: Carmelo Ciccia, Walter Mauro, Mariapina Settineri e Domenico A. Tripodi al tavolo della presentazione.

2011 — Celebrazione dell’Unità d’Italia all’Università AA. e AA. di Conegliano

Il 6 Aprile 2011, per celebrare il 150° dell’Unità d’Italia e a coronamento del suo decennio di docenza all’Università degli adulti e anziani di Conegliano (Treviso), Carmelo Ciccia ha tenuto una speciale lezione aperta al pubblico esterno sul tema Gli scrittori che hanno unito l’Italia, presentando il suo omonimo libro. L’introduzione è stata fatta dalla presidente Luigina Balsarin.

Carmelo Ciccia e la presidente Luigina Balsarin al tavolo della celebrazione.

2011 — Celebrazione dell’Unità d’Italia a Paternò

Il 24 Marzo 2011, a conclusione dei festeggiamenti per il 150° dell’Unità d’Italia e della Settimana del libro e della cultura, all’istituto comprensivo “G. Marconi” di Paternò (Catania) è stato presentato il libro di Carmelo Ciccia Gli scrittori che hanno unito l’Italia. Ci sono stati gl’interventi della dirigente scolastica Maria Nunzia Mazzarino e dell’avv. Pippo Virgillito, mentre la relazione è stata tenuta dalla prof.ssa Giuseppa Garraffo.

Una parte del programma dell’istituto comprensivo “G. Marconi” di Paternò (CT).

2011 — Celebrazione dell’Unità d’Italia alla Dante di Conegliano

Il 19 Marzo 2011, per celebrare il 150° dell’Unità d’Italia, Carmelo Ciccia ha tenuto alla Società Dante Alighieri – Comitato di Conegliano (Treviso) una conferenza sul tema “L’unità d’Italia: sogno e realtà”, con presentazione del proprio libro Gli scrittori che hanno unito l’Italia. L’introduzione è stata fatta dal giornalista e onomasta Eugenio Dal Cin, vicepresidente del comitato, e al numeroso pubblico il sindaco Alberto Maniero ha porto il saluto della città e il vicepresidente Floriano Zambon quello della provincia. Quindi, in un clima d’intensa commozione, sono state lette/recitate celebri poesie patriottiche dal locale Gruppo “Amici di Dante”.

Il sindaco Alberto Maniero, Carmelo Ciccia e il vicepresidente Eugenio Dal Cin al tavolo della celebrazione.

2011 — Celebrazione dell’Unità d’Italia alla Dante di Treviso

Il 17 Marzo 2011, festa nazionale, nel giorno del 150° anniversario dell’Unità d’Italia e a coronamento del suo ventennio di lecturae Dantis e conferenze in questo sodalizio, Carmelo Ciccia ha tenuto alla Società Dante Alighieri – Comitato di Treviso una conferenza sul tema “L’unità d’Italia: sogno e realtà”, con presentazione del proprio libro Gli scrittori che hanno unito l’Italia: “Una conferenza commovente, a detta di tutti, in cui sono stati ricordati anche i fasti delle cerimonie organizzate nel 1961 per i cento anni dell'unità” (Laura Canzian in “La tribuna di Treviso” del 19.III.2011, pag. 21). L’introduzione è stata fatta dal vicepresidente del comitato Giuliano Biasiotto ed è seguito un ampio dibattito.

Carmelo Ciccia e il vicepresidente Giuliano Biasiotto al tavolo della celebrazione.

2010 — Conferenza sul Gattopardo a Treviso

Per il Gruppo di lettura "Biblioteca aperta: leggere insieme" di Treviso, il 9 aprile 2010, nel salone del Museo di S. Caterina, Carmelo Ciccia, presentato dalla presidente Alessandra Jesi Soligoni,ha tenuto una conferenza sul tema Introduzione alla lettura del Gattopardo.

Carmelo Ciccia e la scrittrice Alessandra Jesi Soligoni al tavolo del salone del Museo di S. Caterina di Treviso.

2010 — Lezioni all'Università per la Terza Età di Treviso

È dal 2001 che Carmelo Ciccia tiene affollate lezioni di letteratura italiana all'Università per la Terza Età della Città di Treviso, dove ha già letto e commentato l'intero Inferno e una parte del Purgatorio di Dante, trattando anche altri argomenti. L' 8 Febbraio 2010, nella Chiesa di S. Croce (zona universitaria), presentato dalla segretaria Marina Conte, egli ha tenuto una lezione sul canto VI del Purgatorio.

All'Università per la Terza Età di Treviso Carmelo Ciccia presentato da Marina Conte tiene la lezione sul canto VI del Purgatorio. Sono visibili soltanto le prime file del numeroso pubblico che affolla la chiesa di S. Croce.

2009 — Conferenze ad Albona-Labin

È dal 1997 che Carmelo Ciccia tiene conferenze ad Albona-Labin (Croazia), nell’ambito degli incontri culturali organizzati dal locale comitato della Società Dante Alighieri. Il 10 Settembre 2009, nel teatro comunale, accolto e presentato dal prof. Tullio Vorano, presidente di tale comitato e direttore del museo civico, egli ha tenuto una conferenza sul tema La Divina Commedia in chiave psicoterapeutica: per vincere depressioni, ansie, paure, seguita con molto interesse dal numeroso pubblico e vivamente applaudita.

Ad Albona-Labin (Croazia) Tullio Vorano (in piedi) presenta Carmelo Ciccia (seduto al tavolo) che sta per parlare della Divina Commedia in chiave psicoterapeutica.

2008 — Presentazione dei Saggi su Dante e altri scrittori a Conegliano

Il 15 Maggio 2008, nell’ambito della settima edizione del Maggio Dantesco di Conegliano (Treviso), Bruno Rosada, scrittore e critico letterario, già preside del liceo classico “Marco Polo” di Venezia e docente universitario, ha presentato con acute osservazioni e dettagliate esemplificazioni il libro di Carmelo Ciccia Saggi su Dante e altri scrittori. Nel corso della manifestazione il pittore dantista Vittorio Ribaudo, ospite in sala con un’esposizione della sua Divina Commedia dipinta su legno, marmo e agata del Brasile, ha donato all’Autore un suo quadro con dedica personale.

da sx: il pittore Vittorio Ribaudo, il relatore Bruno Rosada e Carmelo Ciccia durante la presentazione del libro Saggi su Dante e altri scrittori a Conegliano.


2007 — Maggio Dantesco, episodi danteschi e presentazione a Conegliano

Dal 3 al 31 Maggio 2007 si è svolta a Conegliano (Treviso), nella sala dell’Informagiovani/Informacittà, la sesta edizione del Maggio Dantesco, che quest’anno ha avuto dieci appuntamenti. Nel corso di essi e in distinte serate, l‘autore ha presentato e letto quattro episodi danteschi e a conclusione ha tenuto una conferenza sul tema “Dante e l’unità d’Italia”. In appendice, il 31.V.2007 c’è stata la presentazione del libro La brutta estate del ’43 e antologia di Storie paesane di Carmelo Ciccia, nella quale, dopo l’introduzione di Eugenio Dal Cin, vicepresidente della Società Dante Alighieri – Comitato di Conegliano, di cui lo stesso Ciccia è presidente, il dott. Giancosimo Rizzo, responsabile editoriale del CRES di Catania, ha fatto un’ampia relazione sul libro. A sua volta l’autore, ringraziando, ha letto una delle storie incluse nel libro. La manifestazione si è conclusa con alcune domande e considerazioni da parte del folto pubblico . Altri episodi danteschi poi l’autore ha presentato e commentato nel periodo Settembre-Novembre 2007, e col canto XXXIV ed ultimo dell’Inferno ha concluso la terza spiegazione integrale (cioè di tutti i singoli canti) di questa cantica, tenuta in pubblico.

da sx.: Giancosimo Rizzo, Eugenio Dal Cin e Carmelo Ciccia (alla tribuna) durante la presentazione del libro La brutta estate del '43 e antologia di storie paesane a Conegliano.

2007 — Presentazione a Paternò

Il 14.IV.2007 è stato presentato a Paternò (Catania), nello storico palazzo Alessi (municipio della città), il libro La brutta estate del ’43 e antologia di Storie paesane di Carmelo Ciccia. Dopo il saluto di Giorgio Gaetano Ciancitto, presidente dell’associazione Paternesi.com onlus, organizzatrice della presentazione, il quale ha donato all’autore una targa con una significativa dedica, ha preso la parola l’assessore Nino Naso, che ha espresso il compiacimento dell’amministrazione comunale per l’attività dell’autore. Sono intervenuti quindi: il dott. Giancosimo Rizzo, responsabile editoriale del CRES di Catania; il prof. Giovanni Marchese, già docente a Catania, che ha tenuto la relazione ufficiale e letto una delle storie incluse nel libro; il poeta Barbaro Conti, che ha letto due sue poesie ispirate alla brutta estate del ’43; e l’autore, che ha ringraziato tutti, affermando di avere scritto le memorie di quella brutta estate affinché i giovani possano conoscere gli orrori del passato per progettare un futuro di pace. È seguito un dibattito da parte del numeroso pubblico presente, in cui sono state portate varie testimonianze relative a quel terribile evento. Sulla manifestazione è stato realizzato un ampio servizio fotografico, poi inserito nel sito telematico dell’associazione Paternesi.com.

da sx: Giorgio Ciancitto, Carmelo Ciccia, il relatore Giovanni Marchese e Giancosimo Rizzo durante la presentazione del libro La brutta estate del '43 e antologia di storie paesane a Paternò.

2006 — Relatore a Mestre

L’autore tiene da vari anni conferenze e relazioni culturali all’Akademia de i Sbandai di Venezia, da cui nel 2001 ha ricevuto l’annuale premio “El vovo de Venexia”. Nell’adunanza svoltasi il 9.XII.2006 al ristorante “Dante” di Venezia-Mestre, nel corso della quale ci sono state presentazioni di libri, relazioni e consegne di premi, egli ha tenuto una relazione intitolata “Il Risorgimento e Dante”.

Carmelo Ciccia (secondo da dx) fra i relatori all'Akademia dei Sbandai.


2006 — Conferenza per la “Dante” di Lubecca

Per la Società “Dante Alighieri” di Lubecca (Germania, non lontana da Amburgo) il 23 ottobre 2006 l'autore è stato invitato a tenere una conferenza-lettura con illustrazioni e musiche appropriate (aperta al territorio) sul tema Alle soglie dell’inferno dantesco, che si è svolta alla Cantina Perlage di Soligo (Treviso), in cui la folta comitiva era in visita.

Carmelo Ciccia nel corso della conferenza tenuta alla Cantina Perlage di Soligo.


2005 — Col presidente Carlo Azeglio Ciampi al Quirinale

Il 14 dicembre 2005, in occasione della Festa della cultura per i neo-insigniti, l'autore si è incontrato al Quirinale col Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, che lo aveva invitato alla cerimonia quale Benemerito della scuola, della cultura e dell’arte (diploma di I classe e medaglia d’oro). Nel corso di un cordiale colloquio il Presidente gli ha espresso il suo apprezzamento per la lunga attività letteraria ed in particolare per la diffusione del culto di Dante.

Carmelo Ciccia e il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi


2005 — Conferenza a Sacile

Il 29 ottobre 2005, per iniziativa di quell’Amministrazione Comunale, nella Biblioteca civica di Sacile (Pordenone) l'autore ha tenuto una conferenza sul tema La poesia di Giovanni Buffo. Era presente anche il poeta di cui si trattava.

Carmelo Ciccia nel corso della conferenza e sulla destra il poeta Giovanni Buffo.


2004 — Maggio Dantesco di Conegliano

L'autore organizza e cura da anni il Maggio Dantesco di Conegliano, dove invita a parlare docenti universitari e altri studiosi di Dante e dove lui stesso tiene numerose conferenze e lecturae Dantis. Il 25 maggio 2005, alla presenza del Gruppo “Amici di Dante” e di varia cittadinanza, ha festeggiato al palazzo Sarcinelli di Conegliano (Treviso) i 40 anni delle sue conferenze dantesche, con quasi 200 relazioni all’attivo, tenute in Italia e all’estero.

Carmelo Ciccia, primo a sinistra, nella suggestiva cornice del palazzo Sarcinelli, dove si svolgono gl’incontri culturali.


2004 — Conferenza in latino a Roma

Il 28 novembre 2004, nel quadro della Festa del latino alla fondazione “Latinitas” di Roma, nel Salone del palazzo della Cancelleria affollato da circa cinquecento persone, l'autore, presentato dal presidente della fondazione Cleto Pavanetto, ha commemorato il settimo centenario della nascita del Petrarca con una relazione in latino intitolata Dantes Alagherius et Franciscus Petrarcha: similitudines et dissimilitudines.

Carmelo Ciccia nel corso della conferenza a Roma.

Nella stessa sede il 30 novembre 2003 l'autore aveva tenuto una relazione in italiano sul tema Gioacchino da Fiore, scrittore di Dio. In entrambe le occasioni erano presenti latinisti, prelati, diplomatici e rappresentanti del mondo accademico e culturale.


2004 — Presentazione di una mostra a Milano

Il 20 giugno 2004 nel Ristorante-terrazza “Crazy Jungle ” di Milano, particolarmente affollato da amici ed estimatori, l'autore ha presentato, su invito dell’artista, la Via Crucis del pittore e ceramista Francesco Messina, nato in Sicilia ma residente e operante in Lombardia.

Carmelo Ciccia (seduto), in occasione dell'inaugurazione della mostra del pittore e ceramista Francesco Messina (a sinistra).


2004 — Conferenza all’Accademia Tiberina di Roma

L’8 aprile 2004 all’Accademia Tiberina di Roma, di cui è socio, l'autore, introdotto dal pittore-dantista Domenico Antonio Tripodi, ha tenuto una conferenza sul tema Allegorie e simboli nel Purgatorio di Dante.

Al centro Carmelo Ciccia e a sinistra il pittore-dantista Antonio Tripodi.


2003 — Conferenza all’Ateneo Veneto di Venezia

Il 2 ottobre 2003, per la Giornata mondiale della poesia, organizzata dall’associazione “Poesia 2 Ottobre” con sede a Venezia, l'autore ha tenuto all’Ateneo Veneto di Venezia una relazione sul tema La perenne vitalità della Divina Commedia.

Carmelo Ciccia, il secondo da sinistra, all'Ateneo Veneto di Venezia.


2002 — Presentazione d’un libro a Susegana

Il 3 maggio 2002, a cura del Circolo “Leonardo” di Conegliano, nel Teatro parrocchiale di Susegana (Treviso) particolarmente affollato, l'autore ha presentato il libro I cognomi di Susegana di Eugenio Dal Cin.

Carmelo Ciccia, primo a sinistra, presenta il libro di Eugenio Dal Cin, al centro.


2000 — Convegno Europeo di latino a San Severo

L'autore ha partecipato quale relatore a due convegni europei di latino svoltisi a San Severo (Foggia) nel 1998 e nel 2000: il 18 aprile 2000 nella Biblioteca civica di San Severo ha tenuto una relazione sul tema L’abolizione del latino nella liturgia cattolica, con il latinista Michele Coccia dell’Università “La Sapienza" di Roma e con il moderatore Aldo Luisi dell’Iniversità di Bari.

Carmelo Ciccia, primo a destra, in piedi il latinista Michele Coccia dell'Università "La Sapienza" di Roma e al microfono il moderatore Aldo Luisi dell'Università di Bari.


articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza