Servizi
Contatti

Eventi



Il saggio sulla Fallaci
nel paese natale
di Nicoletta Corsalini

A Bonefro (Campobasso), nello splendido chiostro dell’antico Convento di Santa Maria delle Grazie, lunedì 8 agosto 2016, alle ore 18 e 30, è stato presentato il saggio Oriana Fallaci. Amore, vita e morte nelle sue opere (Edizioni Agemina) di Nicoletta Corsalini, scrittrice e poetessa originaria del bel paese molisano. Evento culturale inserito nel calendario dell’Estate bonefrana e primo incontro, nel 2016, della Corsalini con i conterranei.

Da sx: Mirella Perrotta, Nicolina Di Grappa, Carmen Lalli, Nicola Giovanni Montagano, Nicoletta Corsalini, Luigi Pizzuto, Maria Rosa Santoianni.

Il sindaco, Nicola Giovanni Montagano, ha dato il benvenuto a nome di tutta l’Amministrazione Comunale, tra cui l’Assessore alla Cultura, Carmen Lalli, poi, dopo essersi soffermato su alcuni aspetti del libro, ha passato la parola ai relatori e alla stessa Autrice.

Il primo intervento è stato del prof. Luigi Pizzuto, che ha acutamente sottolineato le caratteristiche peculiari del testo, il secondo è stato quello interessante e brioso della prof. Mariarosa Santoianni, amica dell’Autrice fin dai tempi del liceo. Anche l’insegnante Carolina Mastrangelo ha espresso le proprie impressioni sul lavoro della Corsalini con queste parole: «Il saggio ha, secondo me, una funzione propedeutica, infatti esso aiuta ad interpretare, a spiegare, a capire meglio gli scritti della Fallaci […]. L’opera è resa vibrante e appassionata, da quel tocco di femminilità che imprime anche ad un saggio la levità della poesia. Lo stile sobrio e terso, il linguaggio non tecnico, ma essenziale, elegante, scorrevole e privo di sovrapposizioni artificiose stimolano alla lettura e la rendono gradevole come un testo narrativo che tratta di una storia vera, avventurosa e sofferta.»

Bonefro: panoramica del chiostro del Convento di Santa Maria delle Grazie. (Foto Pagli Paolo)
Panoramica del tavolo. Carolina Mastrangelo al microfono. (Foto Paolo Pagli)

L’ultimo intervento è stato quello dell’Autrice. Il pubblico, nonostante la giornata non certo estiva, ha seguito con interesse e partecipazione l’evento.

Nicolina di Grappa e Mirella Perrotta hanno letto alcuni passi tratti dal libro. Le voci delle due brave lettrici sono state accompagnate dalle note del vibrafono del musicista Marco Borghetti, che hanno reso ancora più coinvolgenti le letture.

Il musicista Marco Borghetti.
articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza