Servizi
Contatti

Eventi



Nella Piazza di Santa Croce  di Magliano
con Oriana Fallaci

Nella centralissima Piazza Marconi di Santa Croce di Magliano (Campobasso), il 9 agosto 2016, alle ore 18:30, si è svolta la presentazione del saggio di Nicoletta Corsalini, Oriana Fallaci. Amore, vita e morte nelle sue opere (Edizioni Agemina), promossa dalla Pro Loco Quattro Torri, dall’Amministrazione Comunale, dall’Associazione Musicando di Antonio Martino e Nicola Grimaldi, in collaborazione con l’Avis.

Un caloroso benvenuto alla scrittrice è stato dato da Maria Florio, vicesindaco, e da Nicolangelo Licursi, Assessore alla Cultura, in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale, da Cristina Colombo, presidente della Pro Loco Quattro Torri e da Antonio Martino Presidente dell’Associazione Musicando.

da sx: Cristina Colombo,  Maria Florio, Nicoletta Corsalini, Luigi Pizzuto.
un momento della presentazione.

Nella sua brillante relazione il prof. Luigi Pizzuto, promotore dell’evento culturale, ha sottolineato come Nicoletta Corsalini, dopo un’accurata analisi, sia riuscita in modo originale e personale a mettere in risalto non solo tre dei temi principali – amore, vita, morte e guerra – presenti nelle opere della scrittrice fiorentina, ma anche molti altri ai quali essi si mescolano, stimolando i lettori «a conoscere meglio l'opera e la filosofia di vita di Oriana Fallaci». Ha inoltre fatto notare la bellezza della foto del M° Paolo Di Paolo riprodotta in copertina, nella quale un’inedita Oriana, giovane e sorridente, a Venezia, si atteggia a diva.

L’insegnante Carolina Mastrangelo, nella propria recensione ha messo in risalto la grande fruibilità del libro grazie allo «stile sobrio e terso» dell’Autrice.

Nel suo intervento Nicoletta Corsalini ha parlato della struttura del libro, delle sue peculiarità e della sua genesi.

da sx: Nicola Grimaldi, Michele Macchiagodena, Antonio Martino.

da sx: Cristina Colombo,  Maria Florio, Nicoletta Corsalini, Luigi Pizzuto. Al microfono Carolina Mastrangelo.

Gli intermezzi musicali del gruppo composto da Nicola Grimaldi, Antonio Martino e Michele Macchiagodena dell’Associazione Musicando, hanno allietato la serata, con estro e originalità.

Il pubblico numeroso e attento ha espresso con lunghi applausi il proprio apprezzamento.

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza