Servizi
Contatti

Eventi



V edizione del Premio Letterario Internazionale
Raccontiamoci: esperienze di vita vissuta 2011

Pamela Villoresi, leggendo i racconti classificati ai primi tre posti della V Edizione del Premio Letterario Internazionale “Raccontiamoci. Esperienze di vita vissuta”, ha affascinato ed emozionato non solo il numeroso pubblico presente alla cerimonia di premiazione, il 19 novembre 2011, nel Salone Apollo della Pubblica Assistenza di Prato, ma anche le stesse autrici: Angela Ambrosini (Città di Castello), prima classificata con Gli anni più belli; Monica Gabbarini (Foligno), seconda con L’albero di ciliegie; Carla Sautto Malfatto (Denore - Ferrara), terza con La promessa. I risultati completi del premio sono nell'Annuario dei vincitori del premi letterari.

da sx: Pamela Villoresi, Marisa Nardini, Nicoletta Corsalini, Franco Cassioli, Giuseppe Ecca, Lia Gori, Rodolfo Betti.

Il premio organizzato dall’Associazione “50&Più” di Prato, con il patrocinio del Comune, della Provincia e dell’Università “50&Più” e con il contributo della Confcommercio Imprese per l’Italia Prato, della Federazione Italiana Pubblici Esercizi, del Biscottificio Antonio Mattei, della Santander e del Lanificio Arpatex, ha visto la partecipazione di oltre 140 racconti provenienti da tutte le regioni italiane e dall’estero. Grazie all’entusiastica collaborazione di Giovanna Li Volti Guzzardi, fondatrice e Presidente dell’Accademia Letteraria Italo-Australiana Scrittori, A.L.I.A.S. di Melbourne, c’è stata anche quest’anno la presenza di opere di autori emigrati dall’Italia in questa lontana ed incantevole isola.

da sx. Carla Sautto Malfatto, Monica Gabbarini, l'attrice Pamela Villoresi e Angela Ambrosini prima classificata.

Per i giurati, Rodolfo Betti, Nicoletta Corsalini, Roberta Degl’Innocenti, Lia Gori, Marisa Nardini, Emidio Bianchi, Roberto Baldi, Giuseppe Ecca, scegliere gli elaborati vincitori non è stato un compito facile visto l’alto livello di contenuti e forma riscontranti in molti di essi.

Il presidente provinciale, Franco Cassioli, ha dato il suo personale benvenuto a tutti i presenti ed alle autorità, mentre, il segretario, Antonello Baccini ha condotto brillantemente la serata e il dott. Giuseppe Ecca, Presidente nazionale della “50&Più Università”, ha catturato l’attenzione di tutti con il suo effervescente intervento.

da sx. Anna Bettazzi, il presidente Franco Cassioli e l'attrice Pamela Villoresi.

Ma questa edizione del Premio resterà nella memoria soprattutto per la presenza di Pamela Villoresi, alla quale è stata consegnata, dal Presidente Cassioli e dalla Vicepresidente Anna Bettazzi, una targa di riconoscimento per il suo grande impegno artistico e culturale. Agli autori dei racconti classificati ai primi posti sono stati consegnati premi in denaro, prodotti locali, targhe, diplomi e i premi offerti dagli enti e dalle ditte che hanno dato il proprio contributo.

Veduta d'assieme del Salone Apollo della Pubblica Assistenza di Prato.
Gli organizzatori hanno già confermato il loro impegno per realizzare una nuova e più articolata edizione del premio nel 2012
articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza