Servizi
Contatti

Eventi



Con il Movimento Colli Euganei
a Feriole in difesa della vita

Giovedì 9 aprile 2015, ore 20.45., al Centro Parrocchiale delle Feriole (Padova) con il libro E ci sono angeli.

È veramente una festa di poesia e musica la sera del 9 aprile per onorare la Vita in collaborazione con il Movimento dei Colli Euganei, presidente Liliana Pagano, e con la Dante Alighieri rappresentata dalla presidente onoraria Luisa Scimemi di San Bonifacio. Dopo i saluti del parroco don Giovanni Della Rovere, don Roberto Ravazzolo introduce l’autrice Maria Luisa Daniele Toffanin e poi conversa con lei sui diritti dei bambini, sui doveri degli adulti, sul dolore dell’infanzia approfondendo il tema dell’assenza di Dio, secondo la Toffanin da molti avvertito in circostanze storiche e individuali di sofferenze bambine disumane, ma anche, aggiunge don Ravazzolo, dell’assenza dell’uomo che non si assume le sue responsabilità. Ed evidenzia con alcuni versi i concetti precedentemente esaminati. Con l’autrice dialoga anche sui figli dell’opulenza che vivono nella gioia ma in alcuni casi risentono fortemente dei ritmi di lavoro dei loro giovani genitori e provano disagio per il tempo a loro sottratto. Pur in età fanciulla comprendono che prioritaria è l’attenzione alla famiglia e nella loro ottica provano avversione per l’impegno professionale genitoriale considerato dagli adulti troppo importante. Problematiche attuali che fanno riflettere e che richiedono soluzioni adeguate.

daa sx l’autrice Maria Luisa Daniele Toffanin, in piedi Grazia Bari, don Roberto Ravazzolo e, il musicista Stefano Sadè.

Grazia Bari legge alcune poesie con profonda partecipazione emotiva catturando l’anima dei presenti.

Mentre la chitarra di Massimo Favaretti, il flauto e la chitarra di Stefano Sadè, in insiemi musicali anche cantati di grande armonia con il contesto poetico, accolgono gli ospiti, accompagnano la recitazione e concludono l’evento.

Ii musicisti Stefano Sadè e Massimo Favaretti.

Don Giovanni e il numeroso pubblico sottolineano la bellezza dell’insieme; Luisa Scimemi di San Bonifacio evidenzia l’importanza del messaggio ed esprime entusiasmo per la perfetta fusione fra parole e musica. Dà consolazione, nell’indifferenza di questo mondo, scoprire che Natalìa legge solo poesia. La presidente Lilliana Pagano afferma che i concetti espressi nei versi sono gli stessi esposti dal Movimento per la vita nei colloqui con le scolaresche e che da questo momento in poi avrebbe fatto riferimento ai testi letti durante la serata. Al che la Daniele Toffanin propone di intervenire accanto a lei in una viva collaborazione per parlare insieme, in modi diversi, ai bambini sul rispetto per la vita. Dopo i ringraziamenti di rito dell’autrice al relatore, lettrice, musicisti, tutti preziosi appassionati, e all’affettuoso pubblico, l’evento si conclude sulle ali della musica.

Il ricavato della vendita dei libri è una piccola goccia nel mare della solidarietà.

Veduta d'assieme del pubblico nell’ascolto del toccante intervento di Luisa Scimemi di San Bonifacio.
articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza