Servizi
Contatti

Eventi


Una Padova Altra
La Libreria Draghi: osservatorio di cultura

Organisà dal Comune de Padova, da la Società Dante Alighieri - Comitato de Padova, Associazione Levi-Montalcini, ne la Sala “Livio Paladin” de Palazzo Moroni in Padova, luni 26 novenbre 2012, xe stà presentà el libro-intervista Una Padova Altra de la poetessa Maria Luisa Daniele Toffanin che “non si limita a pubblicar versi, ma è immersa nella vita civile, sociale di questa vecchia Padova”.

Presente l’autrice, dopo l’introdussion de Raffaella Bettiol, Presidente de la Società Dante Alighieri - Comitato de Padova, el giornalista Giovanni Lugaresi, che ga scrito anca la prefassion al libro, el ga ilustrà l’òpera, ribadendo el valore de l’òpera che ga messo insieme le risposte-testimonianza de Pietro Randi, l’ùltimo “titolare” de la storica Libreria Draghi-Randi, verta a Padova nel 1850 e gestìa da la fameja Randi dal 1920.

Purtropo, semo drio parlare “al passato”, parché dopo èssare stà confinà nel 2005 dal liston de via Cavour a la Galleria Santa Lucia, la libreria, in lujo 2011, la ga tirà zo definitivamente le serande. Cussì ga finìo de bàtare el cuore culturale de la sità, el centro de richiamo e de incontro de i Maestri de l’università, scritori, leterati, poeti e studenti.

Giovanni Battista Randi, libraio e illuminato mecenate, nono paterno de Pietro.

Dopo i Contarello, Opocher, Lucatello, Flores d’Arcais, Gentile, Concetto Marchesi, Diego Valeri, Manara Valgimigli, Indro Montanelli, Giovanni Spadolini, Folena, Sartori, Sambin, Branca, Cronia, Fiocco, Toffanin, Segato e tanti, tantìssimi altri, dopo la caterva de insegnanti, studenti, apassionati e gente comune, e dopo la memoria storica de Pietro Randi, con i fiòi Elena e Lorenzo che lo ga sostituìo ne i ultimi tenpi, resta soltanto i ricordi e el rinpianto. Insieme a on grande vodo.

Merito de Maria Luisa Daniele Toffanin, l’avere “raccolto” le parole vive, sincere, inteligenti e rafinate de on testimone de sto quasi-on-secolo de vita culturale de la nostra sità.

Mario Klein

Giovanni Battista Randi, libraio e illuminato mecenate, nono paterno de Pietro.

Elena e Lorenzo, i du fiòi de Pietro, che ga assistìo i ùltimi ani de vita de la Libreria Draghi-Randi.

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza