Servizi
Contatti

Eventi



I libri recenti di
Alfredo de Palchi

Sabato 16 ottobre 2010, a Biella, nella Sala conferenze del Museo del Territorio Biellese, nell'ambito dell’iniziativa “Ottobre piovono libri”, in collaborazione con la Città di Biella e la Biblioteca Civica, si è svolta la presentazione dei recenti libri di Alfredo de Palchi: Foemina Tellus (Edizioni Joker, Novi Ligure 2010), Paradigma. Tutte le poesie 1947-2005 (Edizioni Mimesis, Milano 2006) e l'opera critica Alfredo de Palchi: La potenza della poesia (Edizioni dell’Orso, Alessandria 2007) curato da Roberto Berloldo.

da sx: il lettore Enzo Brasolin, il critico letterario Sandro Montalto, il poeta Alfredo de Palchi e il critico Roberto Bertoldo.

Sono intervenuti il critico ed editore Roberto Bertoldo e il critico Sandro Montalto. Le letture sono state curate da Enzo Brasolin.

Il critico Sandro Montalto e il poeta Alfredo de Palchi.

Nella prefazione a Foemina Tellus, Sandro Montalto ebbe a scrivere «Ogni volta che si leggono versi di Alfredo de Palchi, vecchi e nuovi, si viene presi dal desiderio di accostare ad essi le proprie parole, certo ancillari ma vibranti per simpatia. Questo significa che le parole del poeta suscitano qualcosa di profondo, di nobile, e generano il desiderio di esplicitare l'omaggio ad uno dei maggiori, più importanti e più coinvolgenti poeti del secondo Novecento.».

E' un poeta molto particolare Alfredo de Palchi, stabilitosi a New York negli anni Sessanta dello scorso secolo ha sviluppato una poesia di notevole livello letterario sulla quale molto e puntualmente ha scritto Roberto Bertoldo nella sua opera critica sulla quale Luciano Nanni ha annotato «Doveroso omaggio ad Alfredo de Palchi, poeta originale e forse unico nel suo genere, come attesta anche la recente plaquette Contro la mia morte: un’indomabile resistenza che fa della poesia-vita baluardo contro l’oscurità del tempo e l’insensibilità dei contemporanei. Una ventina di contributi critici, a iniziare dai due di Bertoldo – introduzione e intervista – il quale giustamente nota ‘la novità di linguaggio che si faceva sentire già nei tardi anni quaranta’ (p. VI): esperienza concreta e spirituale. Tutti gli interventi (tre sono in inglese: B. Carle, J. Taylor e R. Ferrarelli) svelano la molteplicità di significati della poetica depalchiana. La Bibliografia critica parte dal 1961 (G. Cambon su ‘La fiera letteraria’) e comprende prestigiosi nomi della cultura italiana e non.»

Un altro momento della presentazione e discussione sull'opera poetica di Alfredo de Palchi.

Qualche giorno dopo, martedì 19 ottobre, a Milano, alla Libreria Equilibri si è svolta un'altra presentazione dell'opera poetica di Alfredo de Palchi nella quale è intervenuto Sandro Montalto mentre le letture sono state curate dalla poetessa Patrizia Valduga.


articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza