Servizi
Contatti

Eventi



Puzza di bruciato
alla Libreria Libridine di Portici

Domenica 20 marzo 2016, alle ore 11.00, a Portici (Napoli) alla Libreria Libridine in Via A. Diaz, 71 è stato presentato il romanzo “Puzza di bruciato” di Monica Florio (Homo Scrivens Editore).

da sx.: Domenico Di Marzio, Maurizio Vitiello e l'autrice Monica Florio.

Nel suo intervento introduttivo il critico d’arte Maurizio Vitiello si è soffermato sulla produzione letteraria dell’Autrice che tocca questioni spinose quali il disagio giovanile, l’infanzia violata e l’omofobia.

Alcuni brani di “Puzza di bruciato” sono stati letti dalla docente Anna Longo, mentre il giallista Domenico Di Marzio ha evidenziato i leitmotiv che ricorrono nel libro: l’ironia e il taglio cinematografico di molte situazioni descritte, e ha definito il personaggio di Nick Drake “un nipotino di Marlowe cresciuto all’ombra del Vesuvio” e il libro come un noir metropolitano i cui toni oscillano dal drammatico al comico.

Maurizio Vitiello e Monica Florio.

In chiusura alcune curiosità del pubblico hanno spinto la scrittrice a chiarire perché Napoli abbia un ruolo centrale nella narrazione: la città non è un semplice sfondo ma rappresenta un punto di riferimento anche affettivo per il detective da lei creato, privo di una famiglia avendo perso quella d’origine e non essendo riuscito a crearsene una propria.

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza