Servizi
Contatti

Eventi


Al Gabinetto Vieusseux
In transito di Anna Maria Guidi 

Nel pomeriggio del 12 dicembre 2005 si è svolta a Firenze presso la Sala Ferri del Gabinetto Vieusseux in Palazzo Strozzi la presentazione di In transito, il recente libro di poesie (Polistampa, settembre 2005) di Anna Maria Guidi. Nell’intensa  partecipazione del pubblico, l’emerito cattedratico Giorgio Luti, insieme a Gloria Manghetti, ha commentato il libro, da lui stesso prefato, con l’efficacia della sua sensibile, sapiente, esemplare di leggerezza discorsiva, così concludendolo: “con afflato di quasi profetica testimonianza, nella eccezionale capacità d’una perfetta padronanza metrica che si fa costantemente canto e ritmo, la complessa originalità poetica di questo libro è  da accogliere e ascoltare, da godere e sottolineare, nel suo singolare, suggestivo gusto mistico-biblico, come vera, sorprendente novità nel quadro della poesia contemporanea.”

La presentazione del libro di poesie In transito di Anna Maria Guidi al Gabinetto Vieusseux di Firenze il 12 dicembre 2005.

Gloria Manghetti, che ha  magistralmente introdotto e condotto la serata, intervenendo con l’adeguata misura d’una maiuscola, colta, maieutica eleganza ha evidenziato l’itinerario poetico dell’autrice, che, iniziato nel 1998 con Esercizi, attraverso Incontri, Tenacia d’ombra e Certezze, è ancora, ed ora, qui In transito “nell’azzardo d’un volo senza rete dove le parole sono le cose sante d’una imperscrutabile comunione con la natura, poeticamente magica e unica.”

Franco Manescalchi, poeta e critico, Presidente di Pianeta Poesia (con il quale Anna Maria collabora), autore della acuta analisi di pregevole sintesi sulla  quarta di copertina del libro, ha poi ricordato come “Anna Maria abbia raggiunto con questa sua ultima opera, una ‘meritata primavera’ di poetica e poesia, attiva e propositiva nel doppio d’una sensibile, delicata, ardita e ardente, creativa violenza.”

da sx.: Giorgio Luti, Gloria Manghetti e Anna Maria Guidi.

La serata si è prolungata con altri interventi, dopo la lettura di varie poesie da parte dell’autrice, che si è amabilmente intrattenuta con il pubblico  nel ‘doveroso piacere’ dei ringraziamenti, rivolti anche agli autori delle numerose testimonianze già ricevute dal suo libro, fra le quali ha citato, ‘in ordine sparso’, e scusandosi delle eventuali omissioni, Sauro Albisani, Mariella Bettarini, Liliana Ugolini, Giuseppe Antonio Brunelli, Domenico Cara, Anna Bigagli, Silvano Demarchi, Veniero Scarselli, Alberto Caramella, Giorgio Baldassarre, Elio Andriuoli, Antonio Spagnuolo, Pietro Civitareale, Achille Serrao, Giorgio Marchetti, Pietro Lucarini, Vittoriano Esposito, Giorgio Bárberi Squarotti.

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza