Servizi
Contatti

Eventi



Il sempreverde Ken
si mette in vetrina
per i suoi 50 anni

la brochure integrale
Trieste, Centro commerciale “Torri d'Europa”
13-26 giugno 2011

 

È la bambola più famosa al mondo, amata negli anni da migliaia di bambine in tutto il pianeta, ma scelta come icona nel tempo anche da artisti e stilisti molto conosciuti. Parliamo di Barbie, al centro di una ricca mostra che si aprirà martedì 14 giugno al centro commerciale Torri d'Europa.

Decine di modelli saranno sistemati in diverse teche, ma in realtà l'esposizione, dal titolo "Buon compleanno Ken", è dedicata al fidanzato della formosa biondina, che nel 2011 compie 50 anni.

Ad occuparsi dell'iniziativa Noemi Israel, grande collezionista di Barbie, già promotrice di analoghi eventi in città, che possiede circa 600 pezzi, raccolti con grande pazienza nel tempo. «Tutti potranno ammirare favolose Barbie curate in ogni minimo dettaglio – anticipa – ma ci saranno naturalmente anche tantissimi Ken, in particolare quelli venduti dopo il 2006». Modelli ricercati e originali ben distanti da quelli che si possono trovare sugli scaffali dei classici negozi di giocattoli, raccolti in diversi paesi. Tra questi troverà posto anche Blane, una sorta di "scappatella" della Barbie. Dal 2004 al 2006 la Mattel, casa produttrice, ha sospeso la produzione di Ken per creare proprio questo nuovo boyfriend, un aitante surfista.

Noemi colleziona Barbie da più di dieci anni. «La prima mi stata regalata net 1971 a tre anni – racconta – era una Malibù, appena uscita sul mercato ed è stato subito amore. Ogni anno mia madre me ne ha regatala una nuova, fino at 1979, giocavo spesso con i compagni di classe, utilizzandole come Marionette, per dar vita a un vero e proprio teatrino: Poi da adolescente, come tutu, ho abbandonato i giochi e a.20 anni li ho venduti, bambole comprese. Salvo pentirmene».

Noemi Israel (foto: Pamela De Lorenzi)

In occasione del quarantesimo anniversario di Barbie, Noemi trova un libro che racconta la storia della famosissima bambola e decide di ritrovare le sue amate dolls, ma la passione cresce e comincia a cercarne altre, tra mercatini e vendite online. «Ho trovato i modelli più vecchi, molti ricercatissimi – spiega – e anno dopo anno il numero è cresciuto in modo esponenziale. Non solo Barbie ma naturalmente anche Ken, Skipper e gli altri componenti della famiglia. Voglio ricordare – precisa – che la Barbie è il secondo oggetto più collezionato al mondo dopo i francobolli e che da semplice gioco ha letteralmente rapito gli adulti. E tra questi nomi illustri. Nel 1986 Andy Warhol le ha dedicato il ritratto che la consacra icona del secolo. Le hanno riservato uno spazio privilegiato anche stilisti di fama internazionale, come Valentino, Versace o Armani».

L'entusiasmo di Noemi verso il mondo rosa si è trasformato anche in un lungo studio sulla famosa pupa e un approfondimento su tecniche e materiali di realizzazione. «Non sono solo una collezionista ma anche una restauratrice di Barbie – aggiunge – ho iniziato dalla cura dei capelli e poi del volto, per recuperare anche i pezzi un po' malconci o danneggiati che si possono trovare in giro».

La mostra a Trieste verrà inaugurata ufficialmente martedì alle 11, in una “vernice” con alcune sorprese per il pubblico. Resterà allestita al centro commerciale fino al 26 giugno.

“Il Piccolo”
domenica 12 giugno 2011
(Micol Brusaferro)

14 giugno 2011, Noemi Israel il giorno dell'inaugurazione della mostra (foto: Pamela de Lorenzi).

° ° °


Joe Blitman
statunitense, critico ed esperto di Barbie

Great pix and tv clips. You look as good on camera as Barbie and Ken. And I love the pink eyeshadow. The exhibit looks wonderful - lots of terrific choices of dolls and outfits.
 

Barbie e Ken si baciano, foto di Noemi Israel.
° ° °
L'angolo della mostra al III piano delle “Torri d'Europa”.

La Doll Art Exhibition dal titolo “Buon Compleanno Ken”
è stata organizzata da:
“Torri d'Europa”
“Linea d'Arte”
e l'Agenzia “Be Nice”.


articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza