Servizi
Contatti

Eventi



Excursus storico


Trieste Café
            24 aprile 2022

Concorso Giraudi dedicato al gatto,
la triestina Noemi Israel trionfa per il secondo anno consecutivo.

È proprio il caso di dire che gattolici si nasce, come certamente lo nacque l'artista triestina Noemi Israel che per il secondo anno consecutivo ha vinto il Primo premio al concorso nazionale Giraudi dedicato al Gatto, organizzato a Torino dalla nota scrittrice e saggista Marina Rota.
 
z

La giuria, presieduta dalla conduttrice televisiva Licia Colò, ha premiato stavolta il ritratto fotografico di Sil, gatto-terapeuta della mamma di Noemi, intitolato "Nero su bianco".

"Ho sempre amato i mici fin dalla culla – ha confessato la Israel che un paio di mesi fa ha pubblicato per Mursia il racconto fantasy "Il viale dei gatti perduti" – prova ne sia che la prima parola che ho pronunciato è stata mao. I felini sono stati sempre fonte di ispirazione e di grande conforto nella mia vita".

La Israel è membro ordinario dell'Accademia letteraria e artistica dei Gatti Magici dal 2010, unica triestina vivente dopo Leonor Fini e Umberto Saba.


Trieste Café
            4 maggio 2021

facebook

La triestina Noemi Israel ha vinto il premio Nazionale di Arte Figurativa “Miriam Giraudi” con l'opera Un gatto bianco che ha letteralmente stregato la giuria torinese presieduta da Licia Colò.

Il quadro descrive il candore della pelliccia del micio con un accordo policromo che gioca con le tonalità secondarie dello sfondo. L'occhio dell'osservatore è catturato solo dagli occhi azzurri del felino e dal suo sguardo melanconico e riflessivo. Un riconoscimento fortemente voluto dalla giuria, che ha permesso alla Israel di anteporsi a pittori italiani affermati e che riconferma l'artista triestina "gattolica" convinta.

Noemi è da anni infatti membro ordinario dell'Accademia dei Gatti Magici di Fiesole, unica triestina vivente a potersi fregiare di questo titolo accanto a Leonor Fini e Umberto Saba.


2008, 20 aprile — Premio Mecenate

Al Caffè Vasari di Arezzo si è svolta la cerimonia di premiazione della VI edizione del Premio Internazionale di Arte Mecenate che ha visto ha visto l'assegnazione del terzo premio nella sezione "Teatro" a Noemi Israel per il volume Mezza castità.

La scrittrice Noemi Israel mentre riceve il premio.

2005, 7 giugno — Gatti magici: amicizie particolari

Alla Libreria Mursia di Milano, la casa editrice Mursia e l'Accademia dei Gatti Magici hanno presentato il libro-antologia Gatti magici: amicizie particolari a cura di Giordano Alberghini che raccoglie racconti, storie particolari dove sono protagonisti i gatti. Alla presentazione hanno partecipato Vittorio Feltri (direttore di "Libero"), Marina Alberghini Pacini (scrittrice e maestro accademico) e l'editore Fiorenza Mursia.

Il giornalista Vittorio Feltri mentre premia la scrittrice Noemi Israel.


2003, 14 febbraio — Dieci e mezzo

Nella splendida cornice della Libreria "Nero su Bianco" di Trieste è stato presentato il libro di racconti umoristici Dieci e Mezzo. Oltre all'autrice e a Paolo Marani, pittore di fama internazionale e vignettista del quotidiano Il Piccolo, che ha illustrato il volume, hanno preso parte alla manifestazione il critico Mauro Piccinini, l'editore Massimo Cargnel (B&V), lo storico Stefano Cosma e Sergio Micoli, che ha fatto gli "onori di casa" da perfetto libraio.

da sx: Paolo Marani, Sergio Micoli (libraio della Libreria "Nero su Bianco"), Noemi Israel, Massimo Cargnel (editore B&V), Mauro Piccinini e Stefano Cosma.

2000, 27 ottobre — Béla Ferenczy

Alla Libreria "Nero su Bianco" di Trieste è stato presentato il testo teatrale Béla Ferenczy nella stagione delle zucche. Ha preso parte alla manifestazione anche Omero Antonutti, che ha interpretato al leggìo alcuni passi dell'opera.

Noemi Israel e Omero Antonutti (attore, che ha letto alcuni brani del libro)

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza