Servizi
Contatti

Eventi



La poesia ad Acri accende magie

Bellissimo incontro offerto dai Poeti Pasquale Montalto e Stanislao Donadio nell’accogliente cittadina di Acri (Cosenza) e nell’elegante cornice di Palazzo Sprovieri, acquisito, restaurato e consegnato al bene della cittadinanza, dall’Amministrazione Comunale ora guidata dal Sindaco Pino Capalbo, e con la collaborazione degli Assessorati alla Cultura e alla Pubblica Istruzione, condotti da Mario Bonacci e Anna Cecilia Miele. L’evento si è svolto ed è stato reso possibile grazie all’apertura della Mostra di pittura Colori Parole Segni e …Sogni (22 Agosto - 30 Ottobre) di Michele Coschignano, allestita per celebrare cinquant’anni della sua attività artistica, che, prima che chiudesse, ha voluto aprire ad altri eventi di Cultura artistica e letteraria accogliendoli nell’armonia dei suoi coloratissimi quadri: poesia in lingua con In Viaggio in compagnia di Montalto e Donadio, poesia dialettale con Angelo Canino, narrativa L’illusione del melograno di Marcostefano Gallo e … Vernissage di chiusura della Mostra, con Sfilata di costumi d’epoca realizzati da Maria Capalbo e Creazioni orafe realizzate da Enzo Mustica, Musiche di Danilo Guido.

Il Pittore Michele. Coschignano, in veste di regista dell’evento, in quanto come dire padrone di casa in quest’occasione, ha ben gestito il proprio ruolo, con interventi brevi tesi a cogliere similitudini tra i versi poetici e la sua ispirazione pittorica, nonché attento ad accogliere e far sentire bene le tante persone venute a sentire la voce poetica e il dialogo che questa suscitava dentro di loro.

Eugenio Maria Gallo, in veste di critico letterario, parlando del libro di poesia In Viaggio, ha voluto mettere in risalto la diversità di stile dei due poeti Stanislao Donadio e Pasquale Montalto, pur raccogliendone le molte note di similitudine e individuando la peculiarità di uno slancio forte e emotivo portante, da lui definito Poetica dell’auscultazione riguardo alle poesie di Stanislao Donadio e Poetica dello scavo riguardo le poesie di Pasquale Montalto. Questa poetica spinge il poeta a guardare dall'alto alla vita, onde liberarla da contrasti e aporie, per contemplarla nella sua essenza universale e armonizzarne le disarmonie. È un pò l'estetica della contemplazione già elaborata e conosciuta in Foscolo.

Pasquale Montalto accentuando l’importanza della Parola e dell’Ascolto, che diventa espressione sincera di vicinanza e di sentimento e di emozioni, quindi Poesia, nel suo intervento, ha voluto ricordare il Ponte d’Amicizia che per onestà e sincerità accomuna alcune persone, vincendo ogni ostacolo di Tempo e di Spazio e unificando il nostro mondo con l’aldilà. Ha così richiamato, a dimostrazione di quanto affermato, la sua amicizia con Rudy De Cadaval, voce inconfondibile del realismo lirico contemporaneo, che ci ha lasciato il 13 Agosto di quest’anno, rendendolo presente leggendo tre sue poesie: Scorrono versi sul quaderno della vita –dedicata alla moglie Claudia Formiconi, Mamma e I padri non sbagliano mai, tratte dal volume con lui scritto a quattro mani e edito dallo stesso editore, dal titolo “Il turbinio della vita” e “Le ragioni del vivere” (Rudy De Cadaval–Pasquale Montalto, 2018, Bisignano).

La stesso sentimento mi accomuna, ha ulteriormente detto Pasquale Montalto rafforzando l’espressione d’amicizia in poesia, con Vincenzo Rossi, poeta molisano di Cerro al Volturno (Isernia) scomparso il 6 Novembre del 2013, e che ogni volta torna ad essere presente nel dialogo di conoscenza con la figlia Maria Stella Rossi. Ecco le parole del suo messaggio ricevuto in risposta all’invito di presentazione del libro, e che mi piace condividere: Auguri, lei scrive, Che la poesia arrivi ai cuori e alle menti di questi umani che hanno perso il senso e il rispetto della vita. Grazie per il ricordo verso mio padre e credo che alcune amicizie durino per sempre.

A seguire alcune foto dell’Evento di Poesia.

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza