Servizi
Contatti

Eventi



Il ricordo del maestro Pierluigi Mencarelli

Il “dialogo” fra la poesia e la musica del flauto

Pierluigi Mencarelli alla Casa di Dante l'11 ottobre 2011.

E’ stato ricordato giovedì 26 gennaio 2017 davanti ad un folto pubblico, nella Sala delle Conferenze della Biblioteca delle Oblate di Firenze, il Maestro Pierluigi Mencarelli celebre flautista, a distanza di due anni dalla sua morte, a cura di un gruppo di associazioni fiorentine.

Mencarelli aveva svolto gli studi musicali e umanistici a Roma, diplomandosi al Santa Cecilia sotto la guida di Arrigo Tassinari, il flautista di Toscanini. Vinse giovanissimo il posto di Primo Flauto presso l’orchestra Rai di Milano ma dopo appena un anno lo lasciò per assumere lo stesso incarico nell’orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, incarico che ricoprì per trentacinque anni fino alla pensione, nel 1996.

I relatori: Roberto Mosi, Maria Mencarelli, Carmelo Mezzasalma, Paola Lucarini.

Nell’incontro alla Biblioteca delle Oblate è stato sottolineato come Mencarelli sia stato “testimone e artefice di un periodo di grandi cambiamenti nel mondo del flauto, una persona che rimarrà nel cuore e nell’anima di chi aveva avuto la fortuna di conoscerlo, come un esempio di grande serietà e coerenza, un uomo poliedrico e dalla grande cultura e amore per la bellezza”.

Agata Smeralda Petrognani flauto.

Niccolò Landi flauto.

Il tavolo dei relatori alla Camerata dei Poeti.

A conclusione poi del suo illustre percorso professionale, specie negli ultimi anni si è avvicinato con intelligenza e sensibilità al mondo della poesia e, si può dire, ha donato la sua grande capacità di musicista per proporre e quindi eseguire brani indimenticabili di musica per flauto, in occasione di alcuni recital poetici. Queste occasioni hanno lasciato un ricordo indelebile nella cerchia degli amici e di quanti hanno avuto la fortuna di ascoltarlo.

Questi diversi momenti legati al ricordo di Pierluigi Mencarelli, sono rivissuti: nelle parole dei relatori all’incontro alla Biblioteca delle Oblate: Maria Mencarelli, Carmelo Mezzasalma, Roberto Mosi, Paola Lucarini; nella presentazione di brani registrati delle interpretazioni dello stesso Mencarelli; nella lettura di testi poetici classici e di poeti fiorentini di oggi, rivolti a celebrare la magia dell’incontro fra musica e poesia; nella interpretazione dal vivo, infine, di celebri pagine musicali da parte di due giovani flautisti del Conservatorio Luigi Cherubini, Agata Smeralda Petrognani e Niccolò Landi.

Roberto Mosi, fra i relatori, si è soffermato sulla preparazione di alcuni recital poetici insieme a Pierluigi Mencarelli e sulla definizione dei “programmi di sala”, soffermandosi in particolare sull’incontro al Circolo degli Artisti “Casa di Dante” (11 ottobre 2011) dal titolo “L’Altra Florentia”, dedicato al “dialogo” fra le poesie della raccolta “Florentia” (Gazebo Edizioni) con le musiche di Bach, Berio, Bolling, Debussy interpretate dal compianto maestro fiorentino.

Incontro alla Casa di Dante dell'11 ottobre 2011.

Incontro alla Camerata dei Poeti del 19 febbraio 2014.

38.44 Niccolò Landi flauto

58.28 Agata Smeralda, flauto

3t Pierluigi Mencarelli, Casa di Dante 11 ottobre 2011

3c Manifesto Recital Camerata dei Poeti

3g Auditorium, Camerata dei Poeti

44 Manifesto Un'altra Florentia

38.52 i relatori: Roberto Mosi, Maria Mencarelli, Carmelo Mezzasalme, Paola Lucarini

06.35 Mosi e Mezzasalma

26. 01 Il pubblico delle Oblate

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2017 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza