Servizi
Contatti

Eventi



“Racconti in volo sull'Arno” con Carlo Monni

Martedì 21 giugno 2011, verso sera, presso la sede della Società Canottieri di Firenze si è svolto l'incontro letterario Racconti in volo sull'Arno con poesie dalla raccolta L'invasione degli storni di Roberto Mosi. Hanno partecipato al recital: Carlo Monni, Carolina Gentili, Giulia Capone Braga, Roberto Mosi, Renato Simoni. Musicista: Piero Mencarelli (flauto)

Una nuvola di “racconti” affidati alla voce di Carlo Monni. sono volati al tramonto, davanti al Ponte Vecchio, dalla riva dell’Arno dove ha la sede il Circolo dei Canottieri di Firenze, in una luce magica nel tramonto infuocato della sera del solstizio d’estate. Il filo conduttore della serata è stato ripreso dall’ultima raccolta di poesie di Roberto Mosi L’invasione degli storni, dove ogni storno rappresenta “un racconto”, “una storia”, “una narrazione” che nella forma della poesia si alza in volo, invade il nostro mondo, per manifestare, da più versanti, delusioni, attese, speranze.

Roberto Mosi e Carlo Monni e Piero Mencarelli (flauto).

Al recital insieme a Carlo Monni, hanno partecipato Carolina Gentili, Giulia Capo Braga, Renato Simoni e lo stesso Roberto Mosi. Il numeroso pubblico si è lasciato poi trascinare dal respiro magico del flauto di Piero Mencarelli, che ha accompagnato il recital con musiche di Ravel, Gluck, Debussy e Bach.

Carolina Gentili

Il saluto di Simonetta Cartoni del Circolo Canottieri con a fianco Carlo Monni, Carolina Gentili, Roberto Mosi, Renato Simoni, Giulia Capone Braga, Piero Mencarelli (flauto).

Si può parlare di una serata unica, affascinante per la luce del paesaggio, per l’incontro tra poesia e musica.


articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza