Servizi
Contatti

Eventi



“Oltre le colonne d’Ercole
Verdi e Wagner alla mia maniera”

presentazione del saggio

Il giorno 14.05.2016 si è tenuta a Treviso, presso il Circolo Unificato dell’Esercito, la prima presentazione pubblica del saggio musicale “Oltre le colonne d’Ercole - Verdi e Wagner alla mia maniera” di Alessandro Pierfederici.

L’attore Enzo Capitanio durante la lettura di brani dal saggio di Alessandro Pierfederici (al pianoforte).

da sx: Alessandro Pierfederici, il soprano Stella Mikrouli, la prof. Lucia Mazzaria, il generale Carmine Minetti, il soprano Sara Cortolezzis, il baritono Paolo Piva e l’attore Enzo Capitanio.

Essendo un testo che unisce saggistica musicale e invenzione narrativa, la presentazione è avvenuta durante un concerto vocale con musiche dei due compositori trattati.

Dopo una breve introduzione del Generale Carmine Minetti, che cura la programmazione degli eventi culturali del Circolo Unificato dell’Esercito di Treviso, e della cantante e docente Lucia Mazzaria, che ha ricordato come il nucleo iniziale di quest’opera sia nato dalle conferenze e concerti su Verdi e Wagner tenute dall’autore in quella stessa sede nel 2013 - anno del bicentenario della nascita dei due grandi maestri - la presentazione ha alternato letture di brani scelti dal saggio di Pierfederici, magistralmente interpretati dall’attore e commediografo Enzo Capitanio, e brani dalle opere o dal repertorio cameristico dei due compositori, eseguiti da artisti dell’Associazione Musicaemozioni.

L’autore con la poetessa trevigiana Nicoletta Bidoia.

Dopo la presentazione, Alessandro Pierfederici firma le copie del suo saggio.

I testi presentati sono stati selezionati in modo da fungere anche da presentazione del brano musicale che li seguiva, che in tal modo esemplificava e valorizzava il contenuto letterario.

Alessandro Pierfederici, la poetessa Nicoletta Bidoia e l’attore e commediografo Enzo Capitanio.

        Sono stati letti brani da:
“Verdi: La musica che ha fatto la storia - Il Verdi giovanile e risorgimentale”;
“Incontro nella tempesta” (racconto sulla vicenda dell’Olandese Volante);
“Le due Margherite” (racconto sulla composizione de “La Traviata”);
“Viaggio attraverso una passione: I Wesendonck Lieder”;
“Minnesänger e Meistersinger tra ricordi giovanili e suggestioni storiche”;
“Tra Inferno e Paradiso” (racconto sull’esecuzione a Parigi del Tannhäuser nel 1861);
“Verdi: La musica che ha fatto la storia - L’ultima fase creativa e l’eredità verdiana”;
“Epistolario impossibile”;

        Il programma musicale eseguito, con l’autore del saggio al pianoforte, comprendeva brani da:
Nabucco, La Traviata, Macbeth, Otello e Falstaff di G.Verdi;
Lohengrin, Der fliegende Holländer, Wesendonck Lieder e Tannhäuser di R.Wagner.

L’evento si è concluso con un notevole successo e il pubblico ha dimostrato di apprezzare la proposta di unire letteratura e musica, applaudendo a lungo gli artisti coinvolti e l’autore.

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2017 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza