Servizi
Contatti

Eventi



Cena natalizia con revival per la

Fontanivese San Giorgio

Giovedì 13 dicembre 2018  l’US Fontanivese San Giorgio si è ritrovata presso il Ristorante “Da Godi” a Fontaniva per una Serata speciale, oltre agli Auguri d Buone Feste.

La Fontanivese San Giorgio gioca in Prima Categoria.

Il presidente Odone Zorzo, in carica da cinque anni,  con due promozioni consecutive ha portato la squadra dalla Terza alla Prima Categoria, questo è l’apice in precedenza mai raggiunto nella storia societaria, iniziata con la fondazione nel 1962. “Merito di un gruppo meraviglioso con ogni collaboratore al posto giusto“, ha precisato Zorzo ringraziando il suo vice, Erminio Lorenzetto, che si occupa a trovare gli sponsor, l’allenatore Lorenzo Torresan che da cinque anni fa parlare il campo, l’efficientissimo segretario Marcello Filippin, il direttore sportivo della prima squadra Matteo Tuzzolo, conosciuto in tutto il Veneto per saper scoprire sempre nuovi giocatori come fa Stefano Marchetti con il Cittadella, quello del settore giovanile Giampietro Venzi, che ha costruito un vivaio fiorente con nove squadre e con gli Allievi che quest’anno hanno vinto tutte le partite del girone di andata subendo solo tre gol.

Odone Zorzo e Erminio Lorenzetto premiano l’ex presidente Nazareno Velo
Franco Bertuzzo, Pierantonio Zurlo e Odone Zorzo.

Momento più suggestivo della serata è stata la consegna di una targa di riconoscimento a Nazareno Velo, il presidente che nel 1973 ha firmato il trasferimento di Odone Zorzo al Vicenza di Giussy Farina. “E’ lui che mi ha venduto” ha detto l’attuale presidente, ringraziandolo per avergli aperto una carriera, che purtroppo si è fermata presto per un infortunio. Nell’occasione è stato citato anche Pierantonio Zurlo, decano dei tifosi, che segue le sorti della Fontanivese fin dalle origini. Presenti alla serata numerosi ospiti, fra cui il sindaco di Fontaniva Lorenzo Piotto con l’assessore allo sport William Naldo. Franco Bertuzzo ha spiegato il suo passaggio da allenatore degli Juniores (ho esaurito gli stimoli, ha detto) a dirigente sottolineando che in un periodo “delicato” riuscire a fare quello che sta facendo la Fontanivese non è facile, soprattutto per la mancanza di una vera tifoseria di sostegno.

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza