Servizi
Contatti

Eventi



“La poesia ci salverà”
al Mediamuseum di Pescara

Dopo il successo delle passate edizioni, mercoledì 21 marzo 2018, in occasione della Giornata mondiale della poesia istituita nel 1999 dall’Unesco, presso il Mediamuseum in Piazza Alessandrini 34 a Pescara, si è tenuto il quinto incontro di poeti italiani e stranieri che ha avuto, come i precedenti, per titolo “La poesia ci salverà”.

La manifestazione, organizzata dalla Fondazione Edoardo Tiboni per la Cultura e dal Centro Nazionale di Studi Dannunziani, in collaborazione con il Comune di Pescara e il Conservatorio “Luisa d’Annunzio”, è stata coordinata da Dante Marianacci, presidente del Centro Nazionale di Studi Dannunziani, e ha visto la partecipazione di venti noti poeti che hanno letto un proprio componimento.

Come ha ricordato lo stesso Marianacci, “La poesia ci salverà” è un progetto nato qualche anno fa al Cairo, quando egli era direttore dell’Istituto italiano di Cultura e consigliere culturale dell’ambasciata italiana, con l’intento di raccogliere fondi da destinare all’ospedale pediatrico oncologico del Cairo.

Parteciparono importanti poeti, musicisti e attori. La poesia non è soltanto qualcosa che nutre l’anima, ma può avere anche uno scopo sociale. L’iniziativa è stata, in seguito, proposta in Abruzzo.

Questi i nomi degli autori che sono intervenuti al reading: Vittorina Castellano, Daniele Cavicchia, Rosetta Clissa, Daniela D’Alimonte, Maria Grazia Di Biagio, Nicoletta Di Gregorio, Francesco Di Rocco, Raffaele Giannantonio, Vito Moretti, Leonardo Paglialonga, Leda Panzone, Daniela Quieti, Benito Sablone, Carmela Santulli, Alexian Santino Spinelli, Flora Amelia Suàrez Càrdenas, Marco Tabellione, Clelia Alma Thaulero, Patrizia Tocci, Lucio Vitullo.

Nel corso dell’evento, Dante Marianacci ha declamato anche alcuni versi dannunziani.
 

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza