Servizi
Contatti

Eventi



XXIII Premio Nazionale Mimesis di Poesia

Il 26 settembre 2020 si è svolta con successo a Itri, in un’atmosfera densa di emozioni, la cerimonia conclusiva del XXIII Premio Nazionale Mimesis di Poesia.

L’evento, inizialmente programmato sul percorso archeologico dell’Antica Via Appia, a causa delle avverse condizioni meteorologiche si è tenuto presso il Ristorante “La valle del re” in Via Civita Farnese, contrada Sant’Elmo, che ha ospitato i partecipanti nel rispetto delle normative di sicurezza legate all’emergenza Covid.

La premiazione, alla presenza del Sindaco di Itri Antonio Fargiorgio e di personalità del mondo culturale, è stata brillantemente condotta dalla direttrice artistica dott. Patrizia Stefanelli.

La manifestazione ha visto l’intervento dell’archeologa Marisa De Spagnolis, già soprintendente agli scavi archeologici di Pompei, e la proiezione di immagini di Itri.

Come da programma, l’incontro è stato arricchito da diversi momenti artistici, tra cui Itri in fotografia e Nomen Omen.

Le poesie sono state declamate da Nino Fausti con il commento musicale di Romolo Martufi.

La giuria, presieduta dal prof. Nazario Pardini, poeta, critico e saggista, componenti dr. Nicola Maggiarra, Presidente del Mimesis, prof. Ada Boubara, dr. Antonio Colandrea, prof. Daniele Giancane, prof. Claudio Giovanardi, dr. Mimmo Martinucci, prof. Daniela Quieti, segreteria Sig. Giovanni Martone, ha esaminato un considerevole numero di pregevoli liriche pervenute nelle due sezioni di poesia edita e inedita.

I primi classificati per la poesia inedita sono stati: Monia Casadei con “In un germoglio solo, la bellezza”, Vincenzo Screti con “Al suono delle campane e delle sirene”, Marcello Remia con “Frattali”; per la poesia edita: Rosanna Minei con “Canto d'amore”, Dario Marelli con “I tulipani di Lisse”, Rosa Chiricosta con “Megale Hellas”.

Il Premio Speciale Stampa, assegnato dalla giuria dei giornalisti presieduta da Orazio La Rocca, componenti Franco Cairo, Orazio Ruggieri e Alfredo Saccoccio, è stato conferito a Serenella Menichetti per “La bambina con la valigia”.

Il Trofeo del Premio Speciale Provincia di Latina è stato vinto da Sheiba Cantarano per “Torre B vista canale parte II.

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza