Servizi
Contatti

Eventi



A Paolo Cognetti il Premio speciale “Mario Arpea”
Letteratura e Poesia di Montagna

(ROCCA DI MEZZO, L’AQUILA) La Giuria del Premio Nazionale “Mario Arpea” Letteratura e Poesia di Montagna riunitasi a Villa Cidonio, sede del Parco regionale Sirente-Velino, a Rocca di Mezzo, all’unanimità ha conferito il Premio Speciale 2021 all’opera “Le otto montagne” di Paolo Cognetti, il libro con cui lo scrittore ha vinto il Premio Strega nel 2017.

Giunta all’ottava edizione, la rassegna letteraria abruzzese, presieduta dal dott. Alessandro Masi, Segretario generale della Società “Dante Alighieri” e composta dalla prof. Maria Teresa Giusti, docente di Storia contemporanea presso l’Università “G. d'Annunzio” di Chieti-Pescara, prof. Daniela Quieti anglista e giornalista, prof. Antonio Sorella, docente di Storia della Letteratura e della Lingua italiana presso l’Università “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara, dopo avere preso in esame le centinaia di elaborati prevenuti e aver tributato vincitori ex-aequo Massimo Pamio e Giuseppe Vetromile per la sezione poesia inedita, Francesca Lo Bue per la poesia edita, Roberto Mantovani per la narrativa o saggistica, ha deciso all’unanimità di assegnare il Premio Speciale a Paolo Cognetti con la seguente motivazione: “… il libro ‘Le otto montagne’ offre uno spaccato di vita e di cultura di un piccolo paese di montagna ai piedi del Monte Rosa le cui tradizioni rimandano anche alla vita dei centri dell’Appennino abruzzese, fondendo abitudini e stili di vita consimili di cui il Premio “Mario Arpea” riconosce il valore. La montagna fa da sfondo ad una storia di amicizia e di solidarietà, valori sui quali si fonda il carattere dei popoli montani ove l’ambiente non sempre favorevole, mette alla prova e rafforza legami personali”.

Nell’ambito della partecipata cerimonia di premiazione tenutasi il 27 agosto 2021 con l'intervento di rappresentanti istituzionali, tra cui il Sindaco di Rocca di Mezzo Mauro di Ciccio, il Presidente del Parco Igino Chiuchiarelli, il Vicepresidente del Consiglio Regionale d’Abruzzo Roberto Santangelo, il consigliere regionale Pierpaolo Petrucci, il Sindaco di Lucoli Valter Chiappini, sono stati assegnati i Premi Speciali “Narciso d’argento”, indetti dall’Amministrazione Comunale di Rocca Di Mezzo, ai medici volontari Giancarlo Scoccia e Lino Scoccia, alla Croce Rossa di Rocca di Mezzo e alla Pro Loco presieduta da Sandro Argentieri.

L’evento è stato promosso dal Comune di Rocca di Mezzo in collaborazione con la Società Dante Alighieri, il Parco Nazionale Sirente Velino, l’Associazione Monti Naviganti, la Pro Loco di Rocca di Mezzo, con il contributo della Regione Abruzzo, del Comune di Rocca di Mezzo, del dott. Massimo Arpea, del dott. Alessandro de Montis Presidente onorario del Premio, di Logos Cultura, e con il patrocinio di Università “Gabriele d’Annunzio” - Dipartimento di Lettere Arti e Scienze Sociali e Club per l’UNESCO Città di Pescara.

Segreteria organizzativa Loredana Agnifili e Marisol Burgio di Aragona.

Segue elenco completo dei vincitori del Premio Nazionale Letterario “Mario Arpea” - Letteratura e Poesia di Montagna 2021:

Sezione A – Poesia Inedita

1° Premio ex aequo
Massimo Pamio - “Nei campi del narciso si specchia il silenzio”
Giuseppe Vetromile - “La vecchia casa di montagna”

2° Premio ex aequo
Giuseppe Argentieri - “Passi”
Davide Rocco Colacrai - “Gente di montagna - dedicata a Pietro”

3° Premio ex aequo
Morena Sterpone - “Arcobaleno della sera”
Angelo Taioli - “L'odore dell'autunno”

4° Premio ex aequo
Paolo Borsoni- “Crocus”
Gabriella Pison - “Vertigine”

5° Premio
Marina Sergi - “Così come la vita”

Sezione B – Poesia Edita

1° Premio
Francesca Lo Bue - “I Canti del Pilota” (Soc. editrice Dante Alighieri, Roma)

2° Premio
Floredana De Felicibus - “SGUARDI - Dentro, Intorno, Oltre (Ed. Il Cuscino di Stelle, Pereto, AQ)

3° Premio
Sante Diomede - “Parole” (Santelli Ed., Cosenza)

Sezione C – Libri di Narrativa o Saggistica

1° Premio
Roberto Mantovani - “Ciack, si scala! Storia del film di alpinismo e arrampicata” (Ed. CAI, Milano)

2° Premio ex aequo
Dusan Jelincic - “Gli eroi invisibili dell'Everest (Bee edizioni, Udine)
Monica Pelliccione - “Pastori d'Abruzzo” (Arkhè Ed., AQ)

3° Premio ex aequo
Marco Milanese - “Volare le montagne” (Edicicloeditore, Portogruaro)
Giovanni Peretti - “Cuore nella neve” (Alpinia editrice, Bormio)

4° Premio ex aequo
Idalberto Fei - “Fiabe delle montagne italiane” (La Nuova Frontiera Jr., Slovenia)
Roberta Zimei - “La mammina” (Ed. Tabula Fati, Chieti)

5° Premio
Angelo Fusari - “Montagna di vita - Storie ascensionali” (One Group Ed., AQ)

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2021 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza