Servizi
Contatti

Eventi



Agricoltura Oggi Tv

Daniela Quieti
e la cultura contadina

La scrittrice e giornalista Daniela Quieti da domenica 27 gennaio 2013 propone all'interno del Format Televisivo Agricoltura Oggi, edito da Master 5 srl, una serie di incontri con la cultura contadina: usi, detti e costumi che sono patrimonio comune e sintetizzano l’essenza del millenario passato rurale come prima risorsa dell’impegno personale dell’uomo, con tutte le implicazioni di cultura e mito.

Agricoltura Oggi è in onda dal 1997. È un Format TV con programmazione settimanale della durata di 30 minuti irradiata da sette emittenti: una di queste utilizza un canale satellitare, tre sono regionali, due provinciali (Valle Peligna - Marsica).Una trasmette in Campania e una a Brescia e Provincia.

Agricoltura Oggi si occupa specificatamente del Settore Primario ed è stato tra i primi format a dare concretezza a uno dei temi di base del concetto della multifunzionalità espresso dalla Politica Agricola Comunitaria, realizzando il progetto Abruzzo, Ambiente Agricoltura.

I contenuti sviluppano argomenti di natura tecnica e politica riferiti a tutti i comparti (cerealicolo, ortofrutticolo, oleario, vitivinicolo, etc). Vengono seguite con particolare attenzione le attività svolte dall’Agenzia di Sviluppo Agricolo e dalle organizzazioni di categoria.

Tutte le puntate del Format Televisivo Agricoltura Oggi e info sono disponibili nella sezione Video On Demand e nelle altre nell’omonimo portale internet www.agricolturaoggi.it on line dal 1998 e punto di riferimento per il settore, tanto per gli addetti ai lavori quanto per tutti gli altri telespettatori.

Agricoltura Oggi è anche testata giornalistica registrata nella cui redazione Daniela Quieti scrive per la rubrica Tradizioni.

Il Pane e la Fame; l'Acqua e la Neve! (dalla puntata n.762 del 27 gennaio 2013)

In questo primo incontro Daniela Quieti ricorda come la fredda neve possa proteggere il seme mentre la troppa acqua, pure bene prezioso, possa invece distruggerlo.

° ° °

Le Chiacchiere di Carnevale! (dalla puntata n.763 del 3 febbraio 2013)

Un incontro con cose buone del passato che resistono nel tempo! Facili da farsi, proprio come le proverbiali quattro chiacchiere, quelle di Carnevale che sono anche buone e danno una sensazione di allegria. Dagli antichi romani ai giorni nostri Daniela Quieti parla di questi fritti, che di regione in regione, cambiano nome e che ancora stuzzicano la fanciullesca golosità.

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza