Servizi
Contatti

Eventi



Botteghe d'arte. Oggi come ieri

Il Messaggero,
25 maggio 2014

Si è svolta a Chieti, domenica 25 maggio 2014 in Piazza Mario Zuccarini, Ex Pescheria e Via Arniense, la manifestazione Botteghe d'arte. Oggi come ieri, organizzata da Annalisa Di Matteo dell’Asc provinciale, Quazar e Liberarte.

Da sx: Daniela Quieti, Vittorina Castellano e Annalisa Di Matteo.

È stata un’occasione per riscoprire, nel corso dell’intera giornata, le migliori tradizioni dell'arte e dell'artigianato abruzzesi, con dimostrazioni delle lavorazioni di rinomati artisti e maestri artigiani del territorio, letture di racconti e poesie d'Abruzzo, aperitivi e musica.

Momenti della manifestazione.

L'iniziativa è scaturita dall’intento di ricordare le manifatture e i mestieri svolti nelle tipiche botteghe artigiane che hanno caratterizzato nel tempo i piccoli borghi della provincia teatina, tramandando gli antichi saperi e le abilità della lavorazione in ferro battuto, rame, ceramica, legno, pietra scolpita, vetro, ricami e tanto altro.

Il programma ha previsto dimostrazioni, tra le altre, di lavorazione in tornio e ceramica raku, vetro a lume, pietra della Maiella, spray art e restauro legno.

Pittori, artisti e antiquari della regione hanno esposto i propri manufatti.

Nell’ambito dell’evento si è tenuta la lettura di poesie e racconti d'Abruzzo a cura delle autrici Vittorina Castellano e Daniela Quieti, le quali hanno interpretato brani tratti da proprie opere in sintonia con l’iniziativa.

L’appuntamento si è concluso con la degustazione di prodotti tipici abruzzesi a cura dell'Associazione Campare, video proiezioni e dj set.

Articolo da "Il Messaggero", 25 maggio 2014.
articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza