Servizi
Contatti

Eventi



Gran Premio di Londra
Sulle orme dei cavalieri

Sabato 6 ottobre 2012, a Londra, presso la sala conferenze dell'Hilton London Kensington Hotel in Holland Park Avenue, si è tenuta la cerimonia conclusiva di consegna dei riconoscimenti del Gran Premio Città di Londra - Sulle orme dei Cavalieri, dedicato a William Shakespeare e indetto dalla L.A.P.S. (Libera Associazione Poeti e Scrittori di Fucecchio, Firenze), che ha festeggiato quest’anno il ventennale, e dal Club Scrittori d’Europa nel Mondo.

La Giuria.

La Giuria del concorso ha premiato all’unanimità la scrittrice e giornalista Daniela Quieti per l’opera poetica inedita Sgomenta il lato oscuro della storia - The dark side of the story dismays, nella sezione a tema ispirata ai versi di William Shakespeare:“Ma la tua eterna estate non potrà mai svanire né perdere il possesso delle tue bellezze / né la morte vantarsi di averti nell’ombra sua poiché tu vivrai nel tempo in versi eterni / sin che respireranno gli uomini e occhi vedranno, altrettanto vivranno queste rime e a te daranno vita”.

L’opera è stata inserita nell'antologia bilingue dedicata al concorso.

Un momento del Convegno, durante l'intervento di Daniela Quieti.

Erano presenti, fra gli altri, la presidente di Giuria prof. Giuseppina Morelli, il prof. Pasquale Tanzini responsabile relazioni estere, la sig.ra Anna Masini responsabile delle Pubbliche Relazioni. la sig.ra Simona Dello Russo responsabile della sezione editoriale e l'ospite d'onore Nicola Padovani, Head of Education and Risk Management, residente a Londra, oltre a un folto pubblico di autori e simpatizzanti provenienti da ogni parte d'Italia.

Consegna attestato di partecipazione al Convegno.

Un momento della premiazione.

Nell’ambito della cerimonia di premiazione, Daniela Quieti ha partecipato, inoltre, come relatrice, al Convegno sul tema L’amore nelle opere di William Shakespeare - Love in the works of William Shakespeare, previsto nel programma dell’evento, con il contributo critico William Shakespeare - Non dubitare del mio amore.

L’intervento ha evidenziato l’indagine a tutto campo, nell’immensa opera shakespeariana, delle diverse espressioni di un sentimento alle cui tentazioni uomini e donne di ogni età e ceto non sanno sottrarsi.

da sx: Pasquale Tanzini, Giuseppina Morelli e Daniela Quieti.

Oltre al premio conseguito, l’autrice ha ricevuto l’attestato di partecipazione al Convegno, ringraziando tutti vivamente per le dimostrazioni di affetto e di stima ricevute.

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza