Servizi
Contatti

Eventi



Il “Palio delle Pupe”
a Cappelle sul Tavo

Si è rinnovato a Ferragosto 2014, a Cappelle sul Tavo in provincia di Pescara, il tradizionale Palio delle Pupe, giunto alla XXXIX edizione.

Nel pomeriggio hanno sfilato per le strade del paese i tipici carri delle contrade circondati da sbandieratori e majorettes, allestiti in questo anno sul tema dei cartoni animati, e in serata, presso il campo sportivo comunale, si è tenuta l'esibizione delle Pupe.

La manifestazione, che tradizionalmente si svolge il 15 agosto, consiste in una gara tra i rioni cittadini nel mettere in scena la pupa più bella, e tramanda un folclore popolare importante nel contesto dei festeggiamenti regionali: l’uomo che danza sotto la struttura di cartapesta, dalle fattezze di una donna procace, rimanda ai significati antropologici di vetuste celebrazioni propiziatorie di buoni raccolti, di favorevoli auspici e di ringraziamento alla madre terra per la fecondità elargita.

Intervista alla giurata Daniela Quieti e postazione della Giuria.

Il lavoro di preparazione dell’evento inizia nei mesi precedenti e le vie vengono addobbate con gli emblemi e gli stendardi contradaioli, in uno spettacolo pittoresco che concorre alla rivalutazione della cultura e dei valori delle antiche genti d'Abruzzo.

La Pupa reca addosso fuochi artificiali che esplodono durante il ballo al ritmo di vivaci accompagnamenti musicali, fino al grande scoppio conclusivo.

Una giuria designata, di cui ha fatto parte la scrittrice e giornalista Daniela Quieti, ha decretato vincitrice la contrada che ha proposto la Pupa più spettacolare, in una esibizione fortemente suggestiva.

Momenti della manifestazione.

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza