Servizi
Contatti

Eventi



Il Premio Letterario “Amico Medico”
e “Il rapporto tra il medico ed il piccolo paziente”

Venerdì 4 maggio 2012, presso l’Auditorium Petruzzi del Museo delle Genti d’Abruzzo, a Pescara, si è tenuto, a cura dell’Associazione Amico Medico, un incontro dibattito con il dott. Claudio D’Amario, Direttore Generale Asl di Pescara. Sono intervenuti il dott. Paolo Angelucci, presidente dell'Associazione e il dott. Sabatino Trotta, presidente del comitato scientifico della stessa.

Ha moderato la giornalista Daniela Senepa. Durante il partecipato convegno, al quale erano presenti numerose testate giornalistiche locali, è stata sottolineata l’esigenza di soddisfare la collettività con una sempre maggiore qualità e trasparenza dell’informazione e dei servizi sanitari erogati. Nel contesto, l’Associazione Amico Medico, volta fin dal suo nascere a favorire l’incontro umano tra l’utenza e gli operatori del settore, ha presentato il primo Premio Letterario “Amico Medico”.

Questa edizione ha un tema portante: “Il rapporto tra il medico ed il piccolo paziente”, scelto per porre l’accento sul significativo legame che si può creare tra il medico e il bambino ospedalizzato. È prevista anche una sezione a tema libero.

Al premio letterario – il cui intero ricavato sarà destinato ai progetti che l’Associazione Amico Medico porta avanti in collaborazione con il reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale Santo Spirito di Pescara – possono partecipare scrittori, poeti, semplici amanti dello scrivere ma anche medici (sono previste due sezioni per medici-scrittori, medici-poeti e bimbi della scuola primaria).

La giuria è composta da: noti operatori del mondo letterario e culturale quali Marina Pratici (presidente), Simona Camplone (vicepresidente Associazione Amico Medico), Fulvia Marconi, Luigi Pignatelli, Dante Quaglietta, Daniela Quieti, Roberto Sarra, Rodolfo Vettorello; medici coinvolti nel mondo della malattia infantile e del volontariato come Daniela Onofrillo, Antonello Persico, Sabatino Trotta, e dalle mamme-scrittrici personalmente implicate nella tematica della malattia infantile Gina Codovilli e Valentina Palleri. La sezione riservata alla scuola primaria sarà giudicata dalle docenti dell’Istituto “E.Ravasco” di Pescara Stefania Colaiuda, Valentina Di Cintio, Daria Novello, coordinate dall’insegnante Maria Pia D’Addario

Le informazioni complete sono consultabili nel sito Literary.it

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza