Servizi
Contatti

Eventi



Il rosa si tinge di rosso: Femminicidio

Dal 28 giugno al 12 luglio 2014, presso la Galleria d'Arte D'Adamo, in via Ravenna 80, a Pescara, si è tenuta la mostra Il rosa si tinge di rosso: Femminicidio.

Momenti dell'evento.

Oltre venti artiste di varie nazionalità hanno aderito offrendo le loro opere affinché, con questa iniziativa, si potesse dare un contributo tangibile per avviare un percorso di sensibilizzazione verso un dramma che genera ogni anno più vittime dei tumori.

L'obiettivo è stato quello di lanciare un grido di allarme verso una emergenza sottovalutata.

Momenti dell'evento.

L'inaugurazione della mostra è avvenuta sabato 28 giugno 2014.

Ha presentato il critico d’arte Annamaria Cirillo. Sono state abbinate letture poetiche di opere delle autrici Vittorina Castellano, Nicoletta Di Gregorio, Daniela Quieti e Stevka Smitran, con accompagnamento musicale di Simona Abrugiato al violoncello.

La curatrice dell'evento è stata Bruna Ciarciaglini.

Momenti dell'evento.

La violenza fisica, morale e psicologica sulle donne, il Femminicidio, non è tollerabile. Omicidi e casi di violenza sono purtroppo all'ordine del giorno nel mondo e il fenomeno assume dimensioni sempre maggiori, come tragicamente dimostrato nelle statistiche confermate dalla cronaca.

La violenza sulle donne è la forma di violenza più diffusa in assoluto, senza confini di ambiente, religione, cultura e nazionalità.

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza