Servizi
Contatti

Eventi



XII Edizione
Premio Nazionale di Letteratura Naturalistica
Parco Majella

15 luglio 2009
Roma,
Sala delle Colonne - Camera dei Deputati

19 luglio 2009
Bolognano,
Cantina Zaccagnini

Mercoledì 15 luglio 2009, a Roma, nell’ambito del Summit Tricontinentale di Donne per la Pace, nella Sala delle Colonne della Camera dei Deputati gremita di pubblico, si è aperta ufficialmente la XII Edizione del Premio Nazionale di Letteratura Naturalistica “Parco Majella” che, in questo anno, ha avuto un presidente di Giuria veramente d’eccellenza e vicino al mondo della non violenza: Tara Gandhi Bhattacharjee, nipote del Mahatma Gandhi.

da sx: Nicoletta Di Gregorio, Márcia Theófilo e Daniela Quieti in un momento del Summit Tricontinentale di Donne per la Pace presso la Sala delle Colonne della Camera dei Deputati a Roma.

L’evento, curato dalla dott. Antonella Perlino, si è avvalso degli interventi, nell’ordine, della stessa Tara Gandhi, della scrittrice Rita El Khayat, della senatrice Emma Bonino, della deputata Souad Sbai, della portavoce dei verdi Grazia Francescato, della poetessa brasiliana candidata al Premio Nobel per la letteratura Márcia Theófilo, di Ilana Panner Cohen manager WOL in Israele, di una delegata di Teresa Fernandez de La Vega vice presidente del governo spagnolo, dell’imprenditrice Antonella Allegrino presidente dell’Associazione Domenico Allegrino, e di Antonio Di Marco presidente del Premio “Parco Majella” e Sindaco di Abbateggio, in provincia di Pescara. Alla manifestazione ha partecipato una rappresentanza di noti esponenti del mondo culturale abruzzese, fra cui Nicoletta Di Gregorio, presidente dell’Associazione Editori Abruzzesi e delle Edizioni Tracce, e la giornalista e scrittrice Daniela Quieti.

Tutti hanno sottolineato l’importanza e l’impegno delle donne, in particolare per un mondo di pace nel rispetto dell’ecologia del pianeta, principi ispiratori di questo premio ambientato nel territorio protetto del Parco Majella. Si sono inoltre tenuti altri incontri a Caramanico Terme, presso la Biblioteca comunale, con gli interventi di Silvano Agostini, Francesca Lugeri ed Enrico Miccadei che hanno affrontato le conoscenze geologiche della regione Abruzzo, e a Roccamorice, presso il ristorante “Il Ritrovo”, dove è stato presentato il volume Gli Eremi di Roccamorice e la spiritualità della Majella di Alberto Di Giovanni, con le relazioni di Daniela D’Alimonte, Antonio Di Marco e don Gilberto Ruzzi.

La Giuria del Premio, composta da Simone Angelucci, Paola Barbuscia, Giovanni D’Alessandro, Nicoletta Di Gregorio, Roberta D’Onofrio, Alessio Masciulli, Daniela Quieti, Sandro Santilli e Antonio Sorella, d’intesa con la Direzione Artistica formata da Daniela D’Alimonte, Enza Di Marco, Mariella Di Pietrantonio e Marco Presutti, ha attribuito i riconoscimenti che sono stati assegnati durante la cerimonia svoltasi nella suggestiva cornice di Piazza Madonna del Carmine, ad Abbateggio, il 18 luglio. La serata è stata condotta dalla giornalista Francesca Piccioli, con letture di brani selezionati dai testi premiati di Mario Massari.

Domenica 19 luglio a Bolognano, presso la Cantina Zaccagnini, sono state anche consegnate opere del Maestro Simone Zaccagnini ai vincitori dei primi premi.

da sx: Daniela Quieti, Nicoletta Di Gregorio, Tara Gandhi Bhattacharjee e Antonio Di Marco.

Il concorso “Parco Majella” ha sempre riscosso un notevole successo da parte di “scrittori dalla penna verde” e ragguardevoli case editrici, a conferma dell’attenzione sempre più viva nei confronti delle tematiche ambientali. Strutturato in cinque sezioni (narrativa edita e inedita, saggistica, giornalismo, poesia), il premio si svolge sotto l’alto patronato della Presidenza della Repubblica Italiana e l’egida del Columbus Center - Centro Studi e Cultura Italiana di Toronto (Canada).

Link video XII Edizione del Premio Parco Majella.

° ° °

Un momento della cerimonia di premiazione del 2007
da sx: Bruno Catalano premia Daniela Quieti alla presenza della giornalista Laura Di Russo.

Prima di entrare a far parte della Giuria del Premio Nazionale di Letteratura Naturalistica “Parco Majella”, Daniela Quieti è risultata finalista per la narrativa inedita con la raccolta di racconti Altri tempi nella XI Edizione dello stesso Premio che si è svolta ad Abbateggio il 19 luglio 2008, e con la silloge di poesie inedite I colori del parco nella X Edizione che si è tenuta sempre ad Abbateggio il 21 luglio 2007.

Un momento della cerimonia di premiazione del 2008.
articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza