Servizi
Contatti

Eventi



Primo Premio a
Città di San Giorgio a Cremano

Sabato 10 e domenica 11 dicembre 2011, all’interno di Villa Bruno a San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli, si è svolta in variegati momenti la cerimonia di Premiazione della V Edizione del Concorso Nazionale di Poesia “Città di San Giorgio a Cremano” presieduto da Vincenzo Russo.

L’iniziativa è stata organizzata dall’Associazione Artistica e Culturale “Talenti Vesuviani”, in collaborazione con l’Accademia Universum Campania e con il Premio Nazionale di Poesia Città di Casoria “Le Parole dell’anima”. Il tema dell’anno è stato “Diritti umani”.

“Talenti Vesuviani si propone di incoraggiare progetti artistici non solo legati a quella che fu la città di Massimo Troisi, ma anche su scala nazionale, allo scopo di diffondere con l’arte e la cultura il sentimento della solidarietà nei confronti degli svantaggiati. Un talento corrispondeva alla retribuzione di seimila giornate lavorative, quindi era un bene prezioso.

Daniela Quieti dopo aver ricevuto il premio.

Nel tempo attuale il “talento” ha perduto il suo notevole potere d’acquisto, tuttavia resta emblematicamente vivo come metafora di un dono divino all’umanità.

Chi possiede talenti, ha il dovere quindi di coltivarli con impegno e di spenderli per migliorare il tessuto sociale, convivendo e vivendo la pienezza del mondo in un grande contesto che appartiene a tutti, senza distinzione di lingua, razza, colore o religione.

Il concorso si è suddiviso nelle otto sezioni di poesia in lingua, vernacolo, comica, religiosa, poesia edita, narrativa edita, scolastica e giovani.

Daniela Quieti ha vinto il Primo Premio nella sezione Poesia Religiosa con la lirica Karol.

Momento della premiazione di Daniela Quieti.

Le opere vincitrici sono state declamate da attori professionisti.

 

 

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza