Servizi
Contatti

Eventi



San Bernardino da Siena
e il vero significato del bene comune

Si è svolto martedì 20 maggio 2014, presso la Chiesa “Beato Nunzio Sulprizio” a Pescara, il Convegno su San Bernardino da Siena Profeta oggi, dal tema Il vero significato del bene comune insegnato dal Santo di Siena.

Sono intervenuti il Terziario francescano Davide Ciliento, presidente dell'Associazione Darash Teatro - Teatri del Sacro che ha curato l’incontro, la scrittrice e giornalista Daniela Quieti e la scrittrice e regista Vittorina Castellano.

Momenti del Convegno.

Ha concluso i lavori Don Tonino Di Tommaso, Parroco della Parrocchia Beato Nunzio Sulprizio.

Ospite d'onore è stata Giovanna De Filippis, cantante e musicista abruzzese che ha eseguito brani dal suo cd Il Cielo è dentro te.

Su Radio Speranza il convegno curato dall'Associazione "Darash Teatro" nella chiesa del Beato Nunzio Sulprizio a Pescara:

San Bernardino da Siena nacque a Massa Marittima nel 1380, dalla nobile famiglia senese degli Albizzeschi. A ventidue anni vestì l'abito francescano e divenne uno dei principali propugnatori della devozione al Santo Nome di Gesù.Fu canonizzato nel 1450 a soli sei anni dalla morte.

È ricordato nella storia del pensiero economico come il primo teologo a scrivere un'intera opera sull'economia in cui tratta argomenti relativi alla proprietà privata,all’etica del commercio e alla determinazione del rapporto tra valore e prezzo.

Le sue considerazioni si compendiano nel concetto che la proprietà non appartiene all’uomo, bensì è un mezzo elargito da Dio per l'uomo, affinché produca un bene comune a tutta la collettività. San Bernardino fu incessante e chiaro nella divulgazione della fede e dei suoi principi e tante sono le conversioni e le riconciliazioni legate alla sua parola,a testimonianza di una storia di grande spiritualità che ha attraversato i secoli per confermarsi ancora nel tempo presente e in quello futuro.

Locandina del Convegno.
articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza