Servizi
Contatti

Eventi



Rosadonna
I Festival
dell'eccellenza femminile d'Abruzzo...

Tutte le Sfumature del Rosa

Si è svolta con grande successo, dal 23 al 26 maggio 2013 presso il Circolo Aternino in Piazza Garibaldi a Pescara, la prima edizione di Rosadonna, il Festival dell'eccellenza femminile d'Abruzzo... Tutte le Sfumature del Rosa, ideato dalla scrittrice Cinzia Maria Rossi e dedicato quest’anno alle Donne dell’Aquila.

da sx: Daniela Quieti, Vito Moretti, Nicoletta Di Gregorio, Cinzia Maria Rossi.

da sx: Daniela Quieti, Vito Moretti, Nicoletta Di Gregorio.

La manifestazione, organizzata da ANFE Provinciale di Pescara (Associazione Nazionale Famiglie Emigrate) e CIF Comunale, con numerosi e prestigiosi patrocini di enti e istituzioni, si è rivelata una vetrina unica nel suo genere: ha valorizzato, come nell'intento, l’eccellenza lavorativa delle donne nelle rispettive competenze, in un’ottica interculturale e sinergica tesa ad avviare una rete di reciprocità utile per lo sviluppo personale e collettivo.

Daniela Quieti e Vito Moretti.

da sx: Nicoletta Di Gregorio intervistata da Daniela Quieti.

Fra le prestigiose autorità nazionali e regionali intervenute, l’evento ha visto la costante presenza dell'Assessore alla Cultura del Comune di Pescara Giovanna Porcaro, della Consigliera di Parità Regionale Letizia Marinelli, del Presidente Regionale ANFE Goffredo Palmerini e dei vertici dei tanti sodalizi coinvolti. Un folto pubblico ha seguito le variegate iniziative quali presentazioni di libri, reading poetici, sfilate di moda, esposizioni d’arte e artigianato, momenti di musica, teatro, sport, proiezione di documentari, workshop informativi su salute, benessere e altre attività proposte dalle associazioni, cooperative di volontariato, libere professioniste, organismi e consulenti in vari campi.

da sx: Alessio Masciulli, Veruska Caprarese e Cinzia Maria Rossi al taglio della torta Rosadonna.

da sx: Cinzia Maria Rossi, Veruska Caprarese, Daniela Quieti e Letizia Marinelli.

Ogni settore rappresentato ha avuto come ospiti uomini e donne d’eccellenza, con lo scopo di evidenziare e promuovere la genialità lavorativa quale volano e punto di forza sociale.

Momenti dell'evento Rosadonna.

È stato scelto maggio in quanto mese in cui si celebra la donna madre, forza iniziatrice di nuova vita, mentre il logo mostra tre rose che simboleggiano le età femminili, ognuna con una sua “fioritura al mondo”.

Nell’ambito del Festival Rosadonna, giovedì 23 maggio 2013 la scrittrice e giornalista Daniela Quieti ha presentato il libro di narrativa Quel che resta del tempo (Ibiskos Ulivieri 2013, prefazione di Aldo Forbice, Premio Cultura e Territorio Autori per l’Europa).

Ha relazionato il prof. Vito Moretti, docente universitario, scrittore e saggista.

Cinzia Maria Rossi e l'Assessore alla Cultura del Comune di Pescara Giovanna Porcaro in un momento della Conferenza Stampa.

La zona identitaria della vecchia Pescara si è colorata di rosa nel suo cuore storico proprio nel 150° anniversario dalla nascita di Gabriele d’Annunzio il quale, a Fiume (1920), nella ”Carta del Carnaro”, sancì il suffragio universale alle donne.

Il Festival Rosadonna si è distinto inoltre per la calorosa accoglienza che la curatrice Cinzia Maria Rossi, con il sostegno di Veruska Caprarese presidente dell’associazione Donna Cultura e dello scrittore Alessio Masciulli, ha riservato ai numerosi visitatori.

Daniela Quieti e Cinzia Maria Rossi in un momento della Conferenza Stampa.

Il Circolo Aternino presso cui si è svolto l'evento Rosadonna. Situato in Piazza Garibaldi, nella Vecchia Pescara, è stato un luogo di ritrovo nel '900 per illustri intellettuali come D'Annunzio, Michetti, Tosti, Cascella e Flaiano. D'Annunzio ne parla in un racconto nelle Novelle de La Pescara. Oggi è sede di appuntamenti culturali.

La manifestazione era stata presentata in conferenza stampa il 13 maggio 2013 presso il Caffè Letterario di via delle Caserme a Pescara, con l’intervento di numerosi rappresentanti di enti, istituzioni, associazioni, imprese, attività commerciali e sportive e dei media che hanno aderito e si sono relazionati con il mondo Rosadonna. Tutti gli eventi sono stati gratuitamente aperti al pubblico.

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza