Servizi
Contatti

Eventi



Pagine abruzzesi

Lu ponte de Pescare

Un po' d'Abruzzo nel cuore

Giovedì 3 aprile 2014, presso il locale Sanacorein in via Marco Polo, a Pescara, si è tenuta la presentazione del libro di poesie in vernacolo Lu ponte de Pescare della scrittrice e regista Vittorina Castellano. Ha relazionato la scrittrice e giornalista Daniela Quieti.

L'opera, come si legge nella prefazione a cura di Silvia Ciampoli, è una silloge da cui traspare l'amore profondo che l'autrice nutre "per le proprie radici, l'orgoglio di appartenere a una terra tanto bella quanto misconosciuta, se non maltrattata, dai suoi stessi abitanti. Sono questi, i sentimenti che accompagnano il lettore durante il suo viaggio alla scoperta dell'Abruzzo, in tutte le sue sfumature di natura e cultura: la vita agreste, la montagna, il mare, la città moderna, la tradizione popolare che si ostina a mantenersi vitale".

Momenti della presentazione.

La Castellano recupera immagini di luoghi e genti in versi che restituiscono al tempo presente un passato lontano, con un linguaggio poetico dialettale denso di lirismo e autenticità, in piena sintonia con le emozioni e le memorie semprevive nella mente e nel cuore.

° ° °

Giovedì 27 febbraio 2014 presso la Libreria Qui Abruzzo in via De Amicis a Pescara, nell’ambito degli incontri curati dalla scrittrice Federica D’Amato, si era tenuta la presentazione del libro di narrativa Un po' d'Abruzzo nel cuore di Vittorina Castellano, con l’intervento di Daniela Quieti.

La coinvolgente opera narra storie e situazioni attinenti alle zone della regione abruzzese con ampio respiro.

La sensibilità e la forza di analisi con cui l'autrice ama penetrare nel mondo interiore dei suoi personaggi – riassume nella prefazione al testo il critico letterario Ubaldo Giacomucci – ripropongono debolezze e pregi che hanno sempre accompagnato l’umano vivere, come pure i sapori e i profumi di una gente che nel corso del tempo ha mantenuto inalterata l'immediatezza del suo sentire.

Momenti della presentazione.

Vittorina Castellano vive a Pescara. Già docente di Scienze Naturali, scrive poesie, racconti e commedie dialettali. Ha ottenuto numerosi consensi e riconoscimenti nell'ambito di concorsi nazionali e internazionali. Ha vinto prestigiosi premi tra i quali la "Medaglia del Comune di Roma" alla carriera conferita dalle associazioni culturali "Club Roma" e "L'Età Verde". Un po' d'Abruzzo nel cuore" è stato premiato al Concorso Letterario Histonium e al Premio Letterario Internazionale Città di Cattolica.

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza