Servizi
Contatti

Eventi



XVII Premio letterario nazionale
Scriveredonna

Il 21 novembre 2009, a Pescara, presso la Sala Figlia di Iorio della Provincia, si è tenuta la cerimonia conclusiva del XVII Premio Letterario Nazionale Scriveredonna, evento teso a valorizzare la scrittura delle donne in Italia. Questa edizione è stata dedicata alla città dell'Aquila ferita dal sisma. Il concorso, promosso dalle Edizioni Tracce e dal Centro di Cultura delle donne M. Fuller, in ricordo di Diana Conti, gode dei Patrocini della Presidenza del Consiglio Regionale, della Provincia di Pescara, del Comune, della Presidenza del Consiglio comunale, dell’Assessorato alla Cultura del Comune e della Fondazione Pescarabruzzo.

Walter Mauro premia Daniela Quieti.

Maria Luisa Spaziani e Daniela Quieti.

Fanno parte della giuria quattro poetesse fra cui due candidate al Nobel per la letteratura: Maria Luisa Spaziani (presidente di giuria del premio) e Márcia Theóphilo (testimonial internazionale dell’Unesco per la Biodiversità). Le altre componenti sono le abruzzesi Anna Maria Giancarli e Nicoletta Di Gregorio, presidente delle Edizioni Tracce e dell’Associazione Editori Abruzzesi. Il premio prevede due sezioni, una di Poesia inedita in lingua italiana, e l’altra di Poesia inedita in lingua italiana riservata alle giovani fino ai 21 anni.

Daniela Quieti è stata premiata con la silloge Graffi obliqui (L’ultima fuga) alla presenza delle componenti della giuria, dell'Assessore alla Cultura del Comune di Pescara dott. Elena Seller, e del critico letterario prof. Walter Mauro, ospite d’eccezione.

L’attrice Giulia Basel ha letto brani delle opere vincitrici.

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza