Servizi
Contatti

Eventi







Francesca Simonetti
menzione d'onore
al Premio di poesia "Lorenzo Montano

Sabato 20 ottobre 2007 a Verona alla Biblioteca Civica, nell'ambito della Biennale Anterem di Poesia: I percorsi del dire 2, nella sezione Tendenze della poesia contemporanea, la poetessa Francesca Simonetti, menzione d'onore al Premio "Lorenzo Montano" con il libro Nei meandri del tempo a ritroso (Edizioni del Leone, 2007), ha letto la poesia inedita Specchio e la poesia edita Chi ha paura della poesia?, quindi Terra arsa tratta dall'autoantologia Nei meandri del tempo a ritroso. La lettura è stata preceduta da un breve preambolo e alla fine della cerimonia la poetessa, invitata a esprimere un breve parere, ha definito la cerimonia «Un concerto con musiche di Bach, sia per la qualità dei testi ascoltati sia per l'atmosfera di religioso silenzio con cui ogni lettura poetica era accolta.».

La poetessa Francesca Simonetti nel corso della lettura di alcune sue poesie.

La poetessa col suo libro Nei meandri del tempo a ritroso ha ricevuto un notevole risalto sulle pagine del quotidiano siciliano

che ha scritto: "La raccolta più recente di Francesca Simonetti comprende, fra una introduzione di Paolo Ruffilli e una postfazione di Franca Alaimo, nove poesie inedite e un'antologia essenziale della sua produzione poetica che va 'a ritroso', da tempi recentissimi alle poesie giovanili. Nel suo svolgersi (o riavvolgersi) nel tempo, la poesia della Simonetti ci fa intravedere uno dei suoi motivi essenziali: «Il tempo che ci assilla | e guizza come un'anguilla», la caducità delle cose. Che non si traduce, però, nella svalutazione del mondo. Al contrario, tutto è importante, perché l'effimero è la porta su ciò che effimero non è.


articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2021 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza