Servizi
Contatti

Eventi



La poesia Performativa e Multimediale

Ottobre 2006 / Giugno 2007
Caffè storico letterario Le Giubbe Rosse
in Piazza della Repubblica 13/14 a Firenze
ospita
in collaborazione con gli incontri letterari a cura di Massimo Mori
Comune di Firenze, Assessorato alla Cultura

Pianeta Poesia diretto da Franco Manescalchi

a cura di Liliana Ugolini


Martedì 28 Novembre 2006, ore 17:00

Marco Simonelli
Sesto Sebastian
Trittico per scampata peste
Esecuzione fonica, azione vocale d’autore

Lettura performance dal libro “Sesto Sebastian”(Lietocollelibri) riscrittura del martirio di San Sebastiano in chiave omosex. Efficace interpretazione dell’autore, densa d’emozionalità.

Marco Simonelli è nato a Firenze, dove vive. Nel 1998 ha pubblicato il racconto in versi Memorie di un casamento ferroviere del '66 (Florence Art, Firenze). Del 1999 sono invece Giorni Verdi (Lietocolle, Como) e Notturno per grondaia e fili della luce (Gazebo, Firenze). Dal 2000 al 2003 ha fatto parte del gruppo di poesia performativa Stanzevolute. Sue poesie, interventi e traduzioni compaiono sulle riviste "L'Area di Broca", "L'Apostrofo", "Atelier", "Testo a Fronte", "Re:" e nelle antologie Nodo Sottile (Firenze, Cadmo 2001 e 2002 e Milano, Crocetti, 2003). Del 2004 è il poemetto Sesto Sebastian, trittico per scampata peste (Lietocolle, Como)


Giovedì 9 Novembre 2006, ore 17:00

Maria Pia Moschini
Inespresso caffè
pagina volante a cura di Albert Sasso

Interventi di artisti vari
Papiro 2006 - Poetar rimando incontri con i passanti
(Giornate della poesia 11-12 Marzo 2006)

Claustrofonie Performance poetica
di Maria Pia Moschini con Liliana Ugolini

Maria Pia Moschini, poeta e artista, è nata a Firenze dove tutt’ora risiede. Nel 1983 fonda “Intravisioni” spazio di ricerca multimediale a cui partecipano numerosi artisti fiorentini. Nel 1985 collabora con la rivista “Sinopia” e in 5 anni realizza 3 commedie. Prosegue con “Piccoli teatri d’ambientazione” che hanno come caratteristica la densità e la brevità. Nel 1991 nasce “ Inespresso caffè” pagina volante ove compare il personaggio di Albert Sasso in più occasioni usato come pseudonimo. Nel 1997 pubblica per Gazebo Bataclan raccolta di piccoli teatri. Tra le pubblicazioni più recenti In Versilie perenni (Dell’ Erba 2001), Le piante parlano libro d’artista (Morgana Edizioni 2002), La Pissera con Rosaria Lo Russo e Liliana Ugolini (Edizioni Ripostes), Abitare il Fantasma (Edizioni Gazebo) in cui anche qui compare la figura di Albert. Sasso.

Per l’incontro alle Giubbe Rosse è stato proposto Inespresso caffè 2 con la partecipazione del pubblico che ha letto poesie dalla tovaglietta-oggetto d’arte. Poetar rimando un lavoro fatto col pubblico durante la giornata della poesia del Marzo 2006 e ora conclusasi con un Papiro oggetto dal quale sono state lette dal pubblico poesie che nell’ultimo verso avevano l’inizio di quello successivo. Claustrofobie su testi di Maria Pia Moschini una performance interpretata dalla stessa autrice coadiuvata da Liliana Ugolini.


Martedì 24 Ottobre 2006, ore 16:45

Antonino Bove e Antonella Serafini
presentano BAU Contenitore di cultura contemporanea
aperiodico in forma di scatola con opere e testi originali
di 67 autori e artisti italiani e stranieri.

Intervengono, fra gli altri,
Vittore Baroni, Massimo Mori, Gianni Broi

Seguono proiezioni e performances

BAU è un’iniziativa spontanea, autogestita dagli autori, senza alcun fine di lucro: una piattaforma di scambio per confrontarsi e discutere del proprio lavoro e della complessa realtà culturale contemporanea, un inedito momento di socializzazione e di verifica. L’esperienza, esordita nel 2004 con il n. 0, si è fatta promotrice di numerose mostre ed eventi performativi, nonché incontri pubblici con protagonisti della ricerca multimediale quali Eugenio Miccini, Arrigo Lora-Totino e Nanni Balestrini. Il progetto promuove la sperimentazione e la ricerca di nuovi linguaggi, elabora tesi sui rapporti tra arte, scienza, politica, ambiente e uomo. Opera, inoltre, per una sistemazione critica e l’elaborazione di una storia dell’arte e della produzione poetica degli ultimi decenni in Versilia.

Cenni biografici sui relatori:
Antonino Bove:
Si interessa di genetica e compie ricerche e opere visive sulla memoria e il cervello. Ha pubblicato numerosi cataloghi e libri su questi temi.
Antonella Serafini: Laureata in lettere moderne, cura mostre di pittura, scultura e fotografia in Italia e all’estero.
Vittore Baroni: Critico musicale e indagatore delle controculture, è uno dei più attivi operatori della mail art. Ha scritto e curato vari volumi su musica elettronica e arte contemporanea.

Sono intervenuti come performer Massimo Mori e Gianni Broi.


Giovedì 12 Ottobre 2006, ore 16:45

Gabriele-Aldo Bertozzi, Kiki Franceschi, Antonio Gasbarrini, Angelo Merante, Francois Proia
Futurismo e Inismo
Libri e proiezioni video

Francois Proia, (nato a Chambery, professore di letteratura francese presso l’Università di Pescara) Kiki Franceschi, (pittrice, scultrice e autrice di teatro), Antonio Gasbarrini (critico e storico dell’arte) aderenti alla poetica INI (Internazionale Novatrice Infinitesimale) fondata da Aldo Bertozzi, sono stati i relatori di Futurismo e Inismo.

Nell’ambito dell’incontro sono stati visionati più films sul tema dell’Inismo (a cura dell’ autore Francois Proia) interessanti anche per le tecniche video. Esplicativi e partecipati gli interventi di Francois Proia, Antonio Gasbarrini, Kiki Franceschi sul tema del Movimento. "Dalla scissione della parola all’espansione-espressione del segno (elemento puro, quintessenziale, infinitesimale appunto) in nuove parole, il tragitto creativo inista si esplica nell’unire emozione e inventiva, vissuto e anticipazione, per trasmutare la visione in visionarietà, la percezione in sensibilità, l’immaginario in pathos dell’inimmaginabile. Partita dall’estetica, la rivoluzione inista si impregna di valori etici: l’arte del fare si fonde con l’arte dell’ essere." (Angelo Merante)


Foto di Marco Zoli – marcozoli@supereva.it

articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza