Servizi
Contatti

Eventi



Francesco Danesin

In occasione della consegna del
Sigillo della Città di Padova
22 dicembre 2009

Prolusione di
Gabriella Villani

Si occupa di fotografia da oltre quarant’anni. Passione che ha ereditata dal nonno paterno e che ha trasmesso al figlio Matteo che ora lo segue nei suoi reportage.

Quello che Francesco Danesin usa, è un sistema basato sul confronto, sull’analisi tra le nozioni appartenenti alla sfera del pensiero e alla conoscenza tecnica. Ma la sua fotografia non è solo questo.

Gabriella Villani nel corso della sua prolusione.

Si è dedicato allo studio approfondito del paesaggio e all’interpretazione fotografica della botanica e della fotografia scientifica. Maestro dell’inquadratura, Danesin ha dedicato molta parte della sua vita artistica a ritrarre Padova in tutte le sue sfaccettature. L’amore per la sua città, per la bellezza, ha fatto sì che le sue opere facessero il giro del mondo.

Personaggio schivo, ma cosciente delle proprie capacità, parla volentieri del suo lavoro, e chiedergli notizie di come lavora, è come essere trascinati da un fiume in piena. Dice anche, che per fare una buona fotografia serve una forte carica emotiva, cogliere il momento decisivo, essere in sintonia con l’evento da ritrarre. La luce, i chiaroscuri, le tonalità, come in un dipinto.

Molte sono le sue pubblicazioni con numerose fotografie di grande rilievo, tra queste ricordiamo quelle dell’Hortus Simplicium il magnifico Orto botanico padovano che l’Unesco ha dichiarato patrimonio dell’umanità. Ma non vorrei dimenticare la bellissima pubblicazione Bagliori di oxidiana, che, è il caso di dire, girato in Sardegna, e che mi è cara, il cui paesaggio aspro ben è stato interpretato da Danesin.

Ancora ha pubblicato più di trenta libri storico_fotografici alcuni dei quali riguardano il campo della Fisica nucleare e dell’astronomia (Da Galileo alle stelle). Ha esposto le sue pubblicazioni in Francia in Svizzera e in altri paesi.

Se Padova è conosciuta ovunque, lo si deve anche agli scatti fotografici di questo maestro, al quale siamo ben felici di dedicare questo sigillo.

© Foto Matteo Danesin


articolo


ultimi articoli
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza