Servizi
Contatti

Eventi


Voci tra le pieghe dei passi

Mi son bevuta il libro e come puoi constatare sono realmente entusiasta.

Prima di tutto la copertina con una verde sfumata e lagunare Venezia, con i caratteri così ben organizzati, mi è sembrata molto elegante, così pure il formato con in testa lo stemma.

Sono d’accordo che si tratta di un libro originale. Sensazioni diverse, nostalgie. Ho visto un bellissimo film con i tocchi di una Venezia ormai perduta, e l’infanzia coi sogni, la realtà, la bellezza della vita sana e vera, con i momenti dolorosi e difficili, belli e giulivi, come si va formando e sviluppando un’anima piena di tenerezza e bontà. I sogni, l’amore…Sei tu, ti ho vista e sentita nei sentimenti e attraverso il tempo.

Ciò che più mi è piaciuto è il non doverlo decifrare ma direttamente sentirlo e leggerlo d’un fiato. Le metafore sono bellissime, poetiche e appropriate. E’ un libro maturo e io direi uno dei tuoi figli migliori.

Veri e cari complimenti, è un piacere per me saperti ancora produttrice di emozioni e buon fare poetico.

Recensione
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza