Servizi
Contatti

Eventi


Sono riuscito a trovare un po' di tempo per leggere, sia pure senza gli approfondimenti che sarebbero necessari, la sua racolta Il tempo diviso, della quale apprezzo senz'altro il nitore di un dettato nudo e privo di retorica. Il punto di forza della sua poesia è l'attenta auscultazione dell'anima, con una trascrizione fedele dei risultati che ne derivano, ma questo non esclude affatto il mondo esterno e il rapporto con gli altri; anzi, mi pare che il discorso finisca per indagare i destini dell'intera umanità in questo nostro tempo così degradato.

Mi scusi se non aggiungo altro...

Recensione
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza