Servizi
Contatti

Eventi


Questa volta il Quaderno letterario di Pomezia-Notizie, "Il Croco", è riservato a Laura Pierdicchi, una poetessa che vanta un ricco curricolo creativo poetico.

La silloge Intrecci è suddivisa in due sezioni: la prima dal titolo emblematico "In ricordo" e l'altra "Briciole", due parti che, pur avendo, ciascuna, un ben distinto spazio, sviluppano entrambe una tematica realistica.

Nella prima si descrive la permanenza in un ospedale con alcuni dettagli che ben qualificano la località prescelta; l'altra, invece, vuol dare la sensazione di qualcosa di frammentario, di minuzioso, di stritolatura. Poeticamente il primo esprime pensieri assai elaborati, il secondo soprattutto si preoccupa di "frammentare", offrendo, così, anche lo spunto per brevissime composizioni: " Queste sere d'ottobre | concentrano tutti i pensieri | lasciati in sospeso || il loro peso è quello del piombo". Più oltre: "L'amore è propulsione | l'urto che attiva l'essere".

Non mancano sporadici cenni alla morte: "Quando passa la morte | tutto sembra come prima – | nessuno ha il coraggio di urlare || per paura", "Abbiamo il vuoto | in noi tutto traspare | il corpo è apparenza | vestita per il nostro tempo". "Da una panchina | di uno spazio di terra battuta | che oggi chiamano parco | osservo i bambini che saltano | senza nessuna regola | assoluta libertà". E' tutta qui la poesia evocativa di Laura Pierdicchi

Recensione
Literary © 1997-2022 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Cookie - Gerenza