Servizi
Contatti

Eventi


Informazioni
Ricerca
Autori
Gruppi Letterari
Riviste Letterarie

Zampieri

Girolamo (Massanzago 1944), archeologo e saggista, vive a Padova. Laureato in lettere classiche all’Università di Padova con tesi in Archeologia e corso di specializzazione nella stessa Università. Assistente alle Raccolte Archeologiche dal 1967 al 1969; ordinatore di Museo; direttore dei Musei Civici e delle Biblioteche di Padova dal 1982 al 1987 e poi direttore-conservatore del Museo Archeologico fino al dicembre 2009. Nel 1985 ha diretto l’apertura della nuova sede dei Musei patavini nell’area dell’ex Convento degli Eremitani e nello stesso anno ha diretto la ricognizione scientifica della “Tomba di Antenore”, mitico fondatore della città di Padova. Direttore delle ricognizioni scientifiche delle Tombe di Giuseppe Tartini (musicista) e di Luigi Calza (primo professore di ostetricia nell’Ateneo patavino); direttore responsabile e poi direttore editoriale della rivista “Il Bollettino del Museo Civico di Padova” (la più antica rivista italiana edita da un Museo Civico: anno di fondazione 1898); autore di numerosi libri e articoli pubblicati in riviste italiane e straniere e in cataloghi di mostre realizzate in Italia e all’estero. Ha partecipato a mostre internazionali in Italia e all’estero (Parigi, Berlino, Londra, San Pietroburgo, New York, Atene, etc.); direttore del progetto scientifico, in collaborazione con l’Accademia delle Scienze della Repubblica di Georgia (ex Urss), degli scavi archeologici a Zalisi, in area di necropoli greco-romana; direttore scientifico, in collaborazione con la dott. Enrichetta Leospo del Museo Egizio di Torino, del filmato su Giovan Battista Belzoni, considerato il pioniere dell’egittologia; direttore scientifico del “Progetto Anatolia” (sezione Paflagonia – studio e restauro del monumento rupestre d’età romana di Gaius Iulius Aquila sull’antica via tra Bartin e Amasra Turchia centro-settentrionale, sul Mar Nero, unico esempio di monumento rupestre nell’Altopiano Anatolico); direttore scientifico del progetto “La via Annia, da Adria ad Aquileia”, finanziato dai Ministeri dei Beni Culturali e delle Infrastrutture (allestimento permanente di alcune sale del Museo Archeologico di Padova).

Ha pubblicato numero saggi: Necropoli paleoveneta di via Leonardo Loredan (1975), Bronzetti figurati etruschi italici paleoveneti e romani del Museo Civico di Padova (1986), Ceramica greca etrusca e italiota del Museo Civico di Padova (1991), Ceramica greca etrusca e italiota del Museo Civico di Padova (1991, vol II), Il Museo Archeologico di Padova. Dal Palazzo della Ragione al Museo agli Eremitani. Storia della formazione del Civico Museo Archeologico di Padova e Guida alle collezioni (1994), La collezione Casuccio nel Museo Civico di Padova (1996), Vetri antichi del Museo Civico Archeologico di Padova (1998), Claudia Toreuma giocoliera e mima. Il monumento funerario (2000), La Tomba di San Luca Evangelista. La cassa di piombo e l’area funeraria della Basilica di Santa Giustina in Padova (2003), La Cappella degli Scrovegni in Padova. Il sito e l’area archeologica (2004), I sepolcri padovani di Santa Giustina. Il sarcofago 75-1879 del Victoria and Albert Museum di Londra e altri sarcofagi dalla Basilica di Santa Giustina in Padova (2006), La via Annia al Museo Archeologico di Padova (2008), Diari e altri scritti di Carlo Anti (2009). Oltre a numerosissimi articoli in riviste scientifiche italiane e straniere e in cataloghi di mostre tenutesi in Italia e all’estero.

autore
Literary © 1997-2017 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza