Servizi
Contatti

Eventi


Dispacci senza replica. Ragionamenti secondari su cultura e società

Indice e Nota sull'autore

Nota dell’autore pag. 3

Iuxta sua propria principia

Gli italiani e la cultura:

un matrimonio mai realmente consumato. » 7

La materialità del testo » 17

Libertà elitarie, libertà di tutti » 22

Le lingue dei vinti » 28

Civiltà, letteratura, merce » 32

Per la critica, jadis et naguère » 39

Indagini distòniche

Tre lungimiranze critiche:

Giacomo Debenedetti, Gianfranco Contini, Roberto Longhi » 49

Sebastiano Timpanaro:

il materialismo non è un incidente » 61

Figurazioni conflittuali

Paola Masino » 73

Primo Levi » 78

Ignazio Silone » 83

Carlo Bernari » 86

Romano Bilenchi » 92

Carlo Levi » 95

Giovanni Testori » 98

Leonardo Sinisgalli » 100

Natalia Ginzburg » 103

Antonio Delfini » 108

Velso Mucci pag. 115

Stefano D’Arrigo » 124

Roberto Roversi » 130

Pier Paolo Pasolini » 133

Vasco Pratolini » 136

Luigi Malerba » 139

Franco Cavallo » 143

Elsa Morante » 146

Germano Lombardi » 151

Edoardo Sanguineti » 169

Gianni Toti » 173

Luca Canali » 180

Ignazio Delogu » 183

Rossana Ombres » 187

Carlo Cassola » 193

Giorgio Bassani » 200

Luciano Bianciardi » 203

Angelo Maria Ripellino » 210

Luigi Meneghello » 216

Francesco Burdin » 220

Renzo Rosso » 243

Paolo Volponi » 260

Ottavio Cecchi » 272

Antonio Tabucchi » 277

Giuseppe D’Agata » 279

Aldo Rosselli » 285

Giancarlo Buzzi » 290

Nota Biografica » 309

Nota biografica sull'autore

 

Nota Biografica

Mario Lunetta, poeta, narratore, drammaturgo e critico, ha al suo attivo oltre settanta volumi.

Questi i suoi libri più recenti: Per la poesia: La forma dell’Italia (2009); Formamentis (2009); Magnificat (2010), da considerare come una trilogia italica; Identificazione biometrica (2011); Campo di carne (2014).

Per la Narrativa: I nomi della polvere (2005); La notte gioca a dadi (2008); Catalogo degli scommettitori morti (2013); Scimmie dagli occhi di burro (2015).

Per la Saggistica: Liber Veritatis (2007); Depistaggi – fra critica e teoria (2010); Il vizio impunito – Saggi e note di letteratura francese (2011).

Per il Teatro: Prigioniero politico! (2009); Oldenburg e altre suppellettili di teatro (2011).

Nel 2015 è andato in scena al Teatro Porta Portese di Roma l’atto unico Il dono.

Ha collaborato o collabora a quotidiani e periodici italiani e stranieri, radio, TV e riviste.

Suoi libri o singoli testi sono tradotti in diversi paesi del mondo.

Due volte finalista al Premio Strega (con I ratti d’Europa del 1977 e Puzzle d’autunno del 1989), nel 2006 gli è stato conferito il Premio Alessandro Tassoni alla carriera.

È stato per due mandati Presidente del Sindacato Nazionale Scrittori.

Attualmente è Presidente della SIAD (Società Italiana Autori Drammatici).

Materiale
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza