Servizi
Contatti

Eventi


Narrativa. Il romanzo prende spunto da un periodo della vita di Giacomo Puccini: nel 1903, in seguito a un incidente d’auto e per avere assistenza, egli ebbe a servizio una giovane donna, Doria Manfredi. La moglie del compositore, Elvira, sospettando una tresca amorosa, non contenta di licenziarla prese a diffamarla per tutto il paese (Torre del Lago), finché la ragazza, esasperata, il 23 gennaio 1909 si suicidò col veleno. L’esame del corpo appurò che era illibata. Ne seguì una denuncia per diffamazione da parte della sua famiglia, che fu ritirata dopo l’offerta di un cospicuo risarcimento. Con stile colto e raffinato l’Elegia provinciale aggiunge parti ‘ricostruite’ nel rispetto dei dati storici, integrati da note esplicative (oltre duecento) a piè di pagina.

Recensione
Literary © 1997-2018 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza