Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Gli accenni a strutture nuove, grafiche o soprasegmentali, vengono assorbiti dal flusso sovente forte, ritmato, enunciativo: dal fiume al gesto poetico fluviale, nel percorso che lascia detriti e porta pure gemme: ad ogni conto il poeta si impone, è il suo linguaggio a definire storie che la realtà disperde. Tre testi danno misura dell’itinerario: ‘La voragine (il figlio)’ quale decifrazione del sentimento che penetra e disvela l’opacità del segno; ‘Fiume cervello’ in tre parti, con la natura che dietro s’insinua e capovolge l’umanità descritta; ‘Torre Caligo’ (Caligo, B. Marin) la cui simboleità è prossima a ‘l’orlo della frattura’ ma schiude orizzonti verso l’immagine.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza