Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Accade a volte di incontrare poeti non classificabili, a dir la verità piuttosto rari, che non si adeguano a mode correnti ma restano fedeli al proprio modo d’essere: Ruggiero è uno di questi. Identico lo strumento (la scrittura) ma diverso lo stile nell’affrontare la versificazione, che si addensa, si spezza, filtra immagini in cui la metafora viene spostata in punti estremi, realizzando un linguaggio nuovo e personale, concepito tra contenuto e figura: ‘Il mondo era una crepa’ (p. 48) ‘Sanguina | il mio sguardo, in questa pagina dissolta’ (p. 122) ‘Penso a te, col sole dei cristalli’ (p. 73). Esempi di percezione della bellezza, dura e limpida, con tenere immagini: ‘mentre il cielo grigio mi | dorme accanto fanciullo’ (p. 77). La poesia sta nell’estetica, che infrangendo i miti della forma entra nel regno utopico e inestinguibile dell’idea. Originali pure i disegni, riflesso della parola.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza