Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. Non capita spesso di incontrare raccolte poetiche così unitarie e curate, fin dalla copertina di Sgaravatti che raffigura un messaggero divino. L’ologramma riproduce il tutto in una parte o è figura dell’oggetto reale. La poesia raramente è di facile comprensione: c’è di mezzo chi la fruisce, ma qui ciascun parziale elemento costituisce la riprova dell’insieme, contenuto e stile: ‘Esploro il mio corpo | Cellule estese | nell’immenso programma dell’Universo’ (Caprifoglio, vv. 1-3). La molteplicità quindi si rispecchia nell’Uno, il mistero affascina con la parola. Vi è singolare rispondenza in qualche punto con A. Jolivet: Mana, risalente al 1935, o Mandala: improbabile il caso nell’intreccio complesso di pensieri e intuizioni.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza