Servizi
Contatti

Eventi


Narrativa. Viene istintivo il paragone con il precedente romanzo opera prima Storia di Luna: sono trascorsi sei anni, l’autrice ne ha ventisei. C’è una maturazione nel linguaggio, una struttura più solida e articolata, ma all’interno di una visione che oscilla fra romanticismo e dramma (Dalle Memorie di zio Dino). Si acuisce il problema religioso e di conseguenza quello etico, al punto che il sesto capitolo ‘Un codice infranto’ è in cinque parti che hanno le sembianze di concetti morali. La poesia entra nella narrazione, per certi versi non tradizionale, con immagini e-vocative. Già consistente l’antologia critica e puntuale la prefazione di A. Manitta.

Recensione
Literary © 1997-2020 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza