Servizi
Contatti

Eventi


Paesaggio condominiale

Poesia. Dovendo definire certi tratti, tecnici se si vuole, si farebbe emergere una ritmica lieve, che sospende determinate soluzioni per seguire semmai un’arte figurativa anche con la parola, dove nelle descrizioni di interni s’intravede come presenza discreta ma decisiva la natura: “nel minuscolo orto del vicino” (Anfiteatro) o “Mezzo metro di orto” (Odori): è una ‘riduzione’ ma non assenza, da cui scaturiscono “frugali ortaggi” (In canto) e i semplici, piante che ornano e insaporiscono.

È pur vero che una parte riguarda il ricordo, e questa lievità proviene quindi da lontano, quasi defluendo dentro, per esempio lo Studio: allora ecco il rapporto, poiché il pensiero si fa immagine o sua idea, e il mondo ricostruito produce un’armonia, insieme alle illustrazioni dei vari soggetti: e chi meglio di un gatto, interprete interno-esterno con le rondini, poteva rappresentare questa raccolta? La poesia è una forza che cresce in qualsiasi ambiente, così come la natura.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza