Servizi
Contatti

Eventi


Poesia e fotografia. ‘e la forma, con minuziosa eleganza | genera deliri e docilità’ (p. 22). Spesso si pensa che la forma sia un obbligo: nell’autrice invece è un aspetto creativo. La linearità, gli spostamenti ‘visivi’ dei versi, la struttura perlopiù orizzontale, sono caratteri distintivi. Se si prende il testo (tutti i testi qui raccolti sono anepigrafi) a p. 10, la ‘durezza’ espressiva e l’oggettivo profilo verbale si concludono anche con lirica purezza: ‘a volte sopravvivono in una giornata di sole’. Il che vuol dire: la parola contiene un punto fermo dentro lo ‘spiraglio d’inconcludente materia’ (p. 26). Ogni poesia è accompagnata da una foto di Mariangela Rasi: quel dato materico che traspare da talune composizioni è proposto in diversi casi (Pezzi, ad esempio) e sembra idealmente seguire un percorso poetico ove la natura acquista la sua ‘umanità’ (Sangue).

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza