Servizi
Contatti

Eventi


Poesia e prosa. Nome ben noto come poeta negli ambienti padovani, Piotto unisce qui un percorso letterario di liriche e prose, queste ultime su ricordi e osservazioni personali: nell’insieme la raccolta è ‘dedicata alle verdi montagne del Guatemala’ e al popolo Maya (p. 5). Tutti i brani rivestono un indubbio interesse, anche documentario. Nella lirica Non si comanda – datata 16 luglio 2000 – l’autore confessa ‘Stupide chimere mi distraggono | In vane illusioni di questo mondo’ ma chiude con la certezza ‘di rifiorire come il fior di loto’.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza