Servizi
Contatti

Eventi


Poesia. La forma del pensiero e le sue funzioni portano a incidenze linguistiche che utilizzano tutti i moduli della scrittura: in poesia permane – per la continua prassi le cui radici affondano nel romanticismo – l’istinto lirico sovente trasferito all’immagine, es. ‘l’idioma | infantile dell’erba’ (Invito, vv. 4-5) o ‘Vanno gli alberi col loro brusìo’ (Ambientalismo?, v. 20) il cui paesaggio (sin)estetico oltreché ideologico riporta in superficie la naturalezza dell’io preso e sommerso dalle numerose strutture di una società organizzata.

Recensione
Literary © 1997-2019 - Issn 1971-9175 - Libraria Padovana Editrice - P.I. IT02493400283 - Privacy - Gerenza